Il 92% dei profitti smartphone sono di Apple. Ai concorrenti restano le “briciole”

Nell’ultimo trimestre del 2016, Apple ha venduto 78,3 milioni di iPhone, conquistando però il 92% dei profitti. Ancora una volta l’azienda di Cupertino ha ottenuto guadagni altissimi, lasciando piccole percentuali ai concorrenti.

A rendere possibile tutto questo è il prezzo medio di vendita dell’iPhone, pari a 695 dollari. Se facciamo un paragone con Samsung, che ha venduto ben 77,5 milioni di smartphone, il prezzo medio di questi dispositivi è stato pari a 182 dollari, motivo per il quale all’azienda resta una fetta così piccola.

Tra gli altri produttori inclusi nella percentuale rimanente troviamo Huawei, ormai terzo protagonista della scena mondiale, e gli emergenti OPPO e Vivo. Secondo le stime, i brand cinesi che stanno guadagnando terreno, non stanno scavalcando Apple nè Samsung ma stanno “divorando” altri brand come Motorola, Lenovo, Xiaomi (che è in forte calo) ed LG.

Si aggiungono alla coda anche i Lumia di Microsoft che ormai sono quasi del tutto estinti, con ricavi crollati dell’81%.

Nell’ultimo trimestre del 2016, Apple ha venduto 78,3 milioni di iPhone, conquistando però il 92% dei profitti. Ancora una volta l’azienda…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.