Apple Watch domina il mercato con il 50% delle vendite e l’80% del fatturato

Apple non condivide “i numeri” dell’Apple Watch ma secondo la società di ricerca Canalys, le vendite stanno procedendo a gonfie vele.

Nell’ultimo trimestre, l’Apple Watch ha generato l’80% delle spedizioni totali di smartwatch, con circa 6 milioni di unità vendute ed un fatturato di 2,6 miliardi di dollari.

Con questi dati, si può dire che l’orologio sta registrando una crescita del 12% su base annuale, davvero niente male per un dispositivo che viene considerato sempre più spesso un fallimento.

Il report mostra anche come l’aumento delle vendite sia dipeso dal modello entry-level, ovvero quello che possiamo chiamare Apple Watch Series 1, il quale, dopo il lancio del modello successivo, è rimasto in vendita ad un prezzo inferiore.

Sostanzialmente in molti sono attratti dall’orologio Apple tuttavia il costo rappresenta il più grosso limite per chi non ha esperienza in dispositivi simili e vorrebbe soltanto valutare se lo trova effettivamente utile o meno.

Ad inseguire Apple nei ricavi è Fitbit che nel 2016 ha ottenuto una quota di mercato pari al 17%, seguita poi da Samsung con il 15%. Per quanto riguarda le fitness band invece, Xiaomi la fa da padrona con la sua Mi Band 2, che ha venduto 5,5 milioni di unità.

Quest’anno Apple dovrà vedersela con Google che rilascerà Android Wear 2.0 con nuove funzionalità e probabilmente con il primo smartwatch “Made by Google”.

Apple non condivide “i numeri” dell’Apple Watch ma secondo la società di ricerca Canalys, le vendite stanno procedendo a gonfie vele….

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
1
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: