Google annuncia WebM: Una nuova tecnologia e formato video per i file multimediali in rete!

In questi mesi Apple ha lottato duramente contro Adobe ed il suo Flash Player, poi abbiamo scoperto che le ragioni di tutto questo accanimento negativo riguardavano il rilascio di Gianduia, una nuova tecnologia in grado di rimpiazzare quelle attuali ma in tutto questo Google era rimasta in disparte, in silenzio. Oggi invece è stata lanciata la bomba e si chiama WebM.

Google ha annunciato WebM, una nuova risorsa open source per i file multimediali sul Web che darà del filo da torcere ad Apple. Tra le caratteristiche troviamo:

  • Il supporto al VP8, un codec video di alta qualità con licenza royalty free!
  • Vorbis, un codec audio open source
  • Un nuovo formato che unirà le due tecnologie

Grazie al VP8 avremo video di alta qualità con la possibilità di adattarli in maniera efficiente tramite processi veloci. La banda che verrà utilizzata per la visualizzazione di un video sarà minore e questo significa anche costi inferiori per tutti i publisher (e quindi anche per Google con il suo portale YouTube)

WebM ha già ottenuto il pieno supporto di Mozilla, Opera, Google (ovviamente), Adobe e tanti altri. Apple non è su questa lista.

Assistiamo quindi alla nascita e allo sviluppo di due nuove tecnologie. Bisognerà attendere ancora del tempo prima che diventino degli standard sul web video ma possiamo dire che in futuro troveremo tantissimi servizi basati su Gianduia e WebM e al di la delle guerre tra i due colossi, a noi consumatori farà sicuramente piacere.

In questi mesi Apple ha lottato duramente contro Adobe ed il suo Flash Player, poi abbiamo scoperto che le ragioni…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: