I siti in Flash protestano contro Apple per l’impossibilità di essere visitati da iPhone e iPad

La decisione di Apple nei confronti di Adobe è sempre stata molto chiara e molto probabilmente non cambierà mai: il Flash Player non approderà sugli iPhone nè tantomeno sugli iPad. Alcuni WebDesigner con il supporto del portale SOSAppleSOS però, sono scontenti di tale decisione, ed hanno deciso di avviare un’iniziativa di protesta nei confronti della società.

Tutti gli sviluppatori quindi, hanno aggiunto un codice particolare nei loro siti in Flash, in maniera tale che quando vengono visitati da un dispositivo Apple, riescono a far apparire un’immagine di protesta dove troviamo il CEO che alza il dito medio con tanto di slogan: “Steve Jobs ti odia!”. Non sarà possibile accedere a questi portali se non da un computer o un dispositivo che supporta tale tecnologia.

Molti utenti però, si stanno facendo sentire, affermando che gli unici a perderne sono gli stessi sviluppatori che hanno aderito all’iniziativa. Basterebbe infatti realizzare una versione alternativa senza flash da mostrare sugli iPhone e sugli iPad, piuttosto che quel messaggio.

Voi per quale linea di pensiero siete?

Via | Macitynet

La decisione di Apple nei confronti di Adobe è sempre stata molto chiara e molto probabilmente non cambierà mai: il…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:Senza categoria