Il Firmware 4.0 è in arrivo: posso aggiornare o devo aspettare? Ecco i consigli di iSpazio!

Mancano poche ore all’inizio della WWDC ’10 ed Apple potrebbe essere prossima al rilascio della versione finale di iPhone OS 4.0, già anticipato e svelato qualche mese fa. Una delle tematiche più scottanti, dopo il rilascio di un update piuttosto corposo, risiede sempre e solo in una domanda: posso aggiornare o devo aspettare? Con questo articolo, quindi, vi indicheremo con molta precisione le azioni che potete/non potete fare dopo l’arrivo del nuovo Firmware per iPhone ed iPod Touch.

.

Jailbreak – Come andrà a finire?

In questi anni Apple si è evoluta molto sui metodi per ostacolare il Jailbreak dei nostri dispositivi. E’ questo il primo punto di cui vi parliamo in quanto, con l’arrivo del nuovo Firmware, non abbiamo la certezza che i tool di sblocco vengano aggiornati subito in quanto non sappiamo nemmeno se il porting della procedura per eseguire l’unlock sia semplice o meno. Tutti voi quindi, in particolare i possessori di iPhone 3GS, iPod Touch 2G (modello MC) ed iPod Touch 3G, cercate di tenervi alla larga dalla pressione del pulsante per l’aggiornamento. Cercate di resistere alla tentazione di aggiornare, sempre se volete preservare la possibilità di eseguire un futuro sblocco!

iPhone 3GS & iPod Touch 3G

Sono questi i due dispositivi che supporteranno la maggior parte delle funzioni incluse in iPhone OS 4.0. Come ben sapete, per eseguire un ripristino del Firmware, iTunes deve necessariamente contattare il server di Apple per convalidare la vostra richiesta. La conferma, però, vi verrà data in caso stiate cercando di installare l’ultima versione disponibile. La certificazione avviene attraverso 3 file chiamati iBSS, iBEC ed ECID che, una volta firmati, rappresentano una sorta di “via libera” per l’installazione del Firmware attraverso iTunes.

I file iBSS e iBEC vengono generati da iTunes durante un ripristino e vengono posizionati all’interno di una cartella temporanea. Il terzo file invece, l’ECID, è il risultato di uno scambio dati con il server di Apple. Non appena uscirà il nuovo Firmware, Apple non fornirà più l’ECID per il Firmware 3.1.3 quindi se proverete ad installarlo su un 3GS/iTouch 3G l’operazione fallirà inesorabilmente. Questo significa che, in caso vogliate eseguire un Downgrade dal nuovo Firmware per poter rieseguire Spirit ed avere nuovamente Cydia, non potrete farlo.

Anche qui, il nostro consiglio è quello di attendere ad eseguire la procedura per l’update del nostro dispositivo. Gli hacker si faranno sentire dopo poche ore e riusciranno a fornirci maggiori informazioni che ci permetteranno, quindi, di trarre nuove conclusioni sui passaggi da eseguire.

iPhone 3G & iPod Touch 2G

Questi due terminali non hanno grossi problemi riguardo a Firmware ed installazioni. Sono terminali che, alla fine, Apple non conta più in quanto gli ultimi modelli sono quelli più venduti ed acquistati dai consumatori. Le persone più curiose possono aggiornare ma non è sicuro che il Jailbreak sia assicurato una volta uscito. Vi consigliamo, quindi, anche in questo caso, di pazientare ed attendere maggiori informazioni a riguardo.

iTunes viene aggiornato

Un altro punto importante è iTunes. Apple rilascerà sicuramente una nuova versione di iTunes per supportare il nuovo Firmware e per introdurre delle nuove funzioni. E’ capitato soltanto una volta che un aggiornamento potesse impedire la corretta esecuzione di una procedura per il Jailbreak. Non dovrebbero, quindi, esserci particolari problemi anche se, non appena sarà disponibile, cercheremo di fornirvi quante più informazioni possibili per capire se l’installazione sia conveniente o meno.

iPhone 3G & 3GS stranieri

Secondo quanto comunicato poco fa, MuscleNerd potrebbe aver trovato un exploit in grado di sbloccare le Baseband del Firmware 3.1.3 e 4.0. Tutti gli utenti che utilizzano un iPhone 3G/3GS straniero e, quindi, Factory Locked, non devono assolutamente aggiornare il loro terminale. Aggiornare significa eseguire un ripristino che comunque porta ad un update anche della Baseband. Potrebbe quindi essere rilasciato un nuovo tool in grado di eseguire l’upgrade preservando la possibilità di eseguire l’unlock.

.

In definitiva, aggiornare subito non è mai la mossa corretta. Non sappiamo che cosa abbia in mente Apple e non sappiamo nemmeno quali procedure abbia adottato (sempre se ci saranno) per ostacolare un possibile sblocco da parte degli Hacker che ormai caratterizzano la storia dell’iPhone. Siamo però certi che, non appena ci saranno novità, saremo i primi a comunicarvele facendovi un nuovo punto sulla situazione (una volta finito il Keynote) che vi permetterà di decidere se aggiornare i vostri terminali o meno. Se avete altri dubbi utilizzate i commenti, cercheremo di rispondere il più presto possibile.

Un’ultima nota: qualora non lo abbiate ancora fatto, aprite Cydia e salvate il vostro file SHSH! Questo garantirà un possibile ritorno al Firmware 3.1.3 qualora aggiorniate senza volerlo grazie alle guide postate. Vi ricordiamo, inoltre, che la WWDC ’10 sarà LIVE anche qui, su iSpazio. Per maggiori informazioni su come seguirla e per avere una panoramica completa sul programma e sulle novità di domani, vi rimandiamo direttamente a questo articolo.

Mancano poche ore all’inizio della WWDC ’10 ed Apple potrebbe essere prossima al rilascio della versione finale di iPhone OS…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:Senza categoria