Apple in trattativa con la cinese BOE per i display OLED degli iPhone del 2018

Apple sarebbe in trattativa con la cinese BOE Technology Group per la fornitura di display OLED per gli iPhone del 2018, riporta Bloomberg. La società di Cupertino sta quindi intensificando gli sforzi per una migliore transizione dai display LCD a quelli OLED.

Apple avrebbe testato i display OLED prodotti da BOE per diversi mesi, secondo Bloomberg, ma i dubbi sul se sceglierlo come fornitore non sono stati ancora sciolti. BOE è uno dei più grandi produttori di display in Cina, e ha recentemente impiegato 14.5 miliardi di dollari in due stabilimenti per la produzione di AMOLED. Considerati i tempi, BOE sicuramente non si occuperà dei display degli iPhone che Apple presenterà a Settembre.

Nel caso in cui l’accordo dovesse andare in porto, l’azienda cinese diventerebbe il primo fornitore di schermi OLED di Apple al di fuori della Corea del Sud e del Giappone. A Novembre è stato riportato che i principali fornitori della società di Cupertino (Samsung, LG e Japan Display) non sarebbero stati in grado di rispettare la domanda di display per gli iPhone del 2017. Questo è forse il motivo che potrebbe spingere Apple ad implementare tali display solo sui dispositivi di alta fascia (iPhone 8 da 5.8″), con gli iPhone 7s invece ancora con gli LCD.

Via | MacRumors

Apple sarebbe in trattativa con la cinese BOE Technology Group per la fornitura di display OLED per gli iPhone del 2018,…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: