GUIDA ISPAZIO: Come eseguire il Jailbreak del Firmware 4.0 su iPhone 3GS con nuovo iBoot, iPod Touch 2G modello MC ed iPod Touch 3G utilizzando Sn0wBreeze | Windows [AGGIORNATO X2]

Qualche giorno fa iH8sn0w aveva dichiarato di essere riuscito a trovare un metodo per eseguire il Jailbreak del Firmware 4.0 sugli iPhone 3GS con nuovo iBoot, gli iPod Touch 2G modello MC e gli iPod Touch. Adesso che siamo in grado di fornirvi una guida precisa e non affrettata, andiamo a vedere i vari passaggi da eseguire.

Prima di iniziare, ci sono tante precisazioni da fare:

  • Il Jailbreak del vostro dispositivo sarà di tipo Tethered, vale a dire che ogni volta che lo spegnerete o riavviarete, avrete bisogno di collegarlo al computer per riuscire ad accenderlo.
  • Per quanto riguarda gli utenti con iPhone 3GS, la guida è dedicata soltanto a quelli che hanno il nuovo iBoot. Potete verificare la vostra versione del Bootrom con questo programmino (iDetector). Se dovesse risultare un “vecchio” iBoot, allore la guida da utilizzare è quest’altra.
  • Per poter eseguire il Jailbreak è necessario soddisfare a pieno i tanti requisiti, che vi elenchiamo di seguito.

.

Requisiti:

  • Un iPhone 3GS con nuovo iBoot, un iPod Touch 2G MC oppure un iPod Touch 3G
  • Partire con un dispositivo che monta il firmware 3.1.2 oppure avere un certificato ECID risalente alla versione 3.1.2, salvato sul server
  • Paylod Pwner-r6
  • Sn0wbreeze 1.7
  • iBooty 1.6AGGIORNAMENTO: la nuova versione di iBooty corregge alcuni bug con i sistemi operativi a 64bit ed aggiunge una barra di progresso.
  • iTunes 9.2 installato
  • Il Firmware 3.1.2 ed il Firmware 4.0 per il vostro dispositivo, salvati sul desktop del vostro computer (potete scaricarli da qui).

.

Primo Step: Sbloccare l’iBSS e l’iBoot

1. Scaricate iBooty ed estraete l’archivio. Scaricate il Tool Payload Pwner, avviatelo e seguite la procedura guidata che vi aiuterà a creare i payloads. Salvate questi Payloads nello stesso percorso in cui avete precedentemente salvato iBooty.

.

Secondo Step: Creiamo un Custom Firmware 4.0 per il nostro dispositivo

1. Scaricate la versione di Sn0wbreeze linkata in alto e poi seguite lo stesso e identico procedimento che abbiamo descritto in questa guida. Riassumento: Utilizzate l’Expert Mode, entrate in Geneal e selezionate “Disable NOR Flash”. Questo passaggio è ESSENZIALE. Costruite il firmware e lo vedrete apparire sul desktop.

.

Terzo Step: Preparazione iBooty

1. Torniamo al programma iBooty precedentemente scaricato ed estratto in una cartella.

2. Utilizzate il programma 7-Zip (o qualsiasi altro tool simile) per estrarre il Custom Firmware creato poco fa con sn0wbreeze.

3. Prendete la kernelcache dal firmware e spostate questo file nella stessa cartella dove si trova iBooty. Prendete anche l’iBEC dalla cartella “Firmware/DFU/iBEC.n88ap.RELEASE.dfu” e portatelo nella stessa cartella di iBooty. Infine, prendete il file DeviceTree da “Firmware/all_flash/all_flash.n88ap.production/DeviceTree.n88ap” e portatelo sempre nella cartella di iBooty

4. Rinominate i tre file che seguono:

  • Il Kernel del 4.0-Custom deve diventare “kernel.40”
  • L’iBEC del 4.0-Custom deve diventare “ibec.40”
  • DeviceTree del 4.0-Custom deve diventare “devtree.40”

A questo punto nella vostra cartella di iBooty dovreste avere i seguenti file:

  • iboot.payload <– Creato con Payload Pwner.
  • devtree.40 <– Preso dal Custom Firmware fatto con Sn0wbreeze
  • ibec40.dfu <– Preso dal Custom Firmware fatto con Sn0wbreeze.
  • bspatch.exe <– Proviene direttamente da iBooty
  • iBooty.exe <– Proveniente da iBooty.
  • kernel.40 <– Preso dal Custom Firmware crato con Sn0wbreeze
  • sn0w.img3 <– Proveniente da iBooty.
  • wait.img3 <– Proviene da iBooty.

.

Quarto Step: Ripristiniamo l’iPhone al fimware 4.0 ed eseguiamo il Boot

Assicuratevi di essere ancora col Firmware 3.1.2 sul vostro iPhone quando eseguite questo step.

1. Avviate iBooty e selezionate “Prepare Device for Custom Firmware”. Avviate il processo e se vedrete scendere della neve, potrete procedere.

2. A questo punto aprite iTunes e caricate il Custom Firmware 4.0 normalemente con SHIFT + Ripristin

3. Quano tutto sarà completato, il dispositivo resterà con una schermata tutta nera e non si riaccenderà. Tutto questo è normale vediamo nell’ultimo Step come uscirne.

.

Quinto Step: Accensione

1. Per riuscire a ri-accendere il telefono o l’iPod, semplicemente avviate nuovamente iBooty e selezionate il tasto “Boot It”. Finalmente il dispositivo si riaccenderà e potrete godere del Fimware 4.0 Jailbroken sul vostro 3GS con nuovo iBoot oppure sugli iPod Touch 2G MC e 3G Ricordate soltanto che se spegnete o riavviate il device, avrete bisogno di ripetere quest’ultimo Step per riuscire a riaccenderlo, e quindi dovrete collegarlo al computer per poterlo utilizzare, trattandosi di un tethered jailbreak.

Se pensate che la guida possa essere rischiosa, difficoltosa o comunque troppo lunga e complessa, l’invito resta quello di attendere il tool di comex che sarà per tutti i dispositivi, assicurerà il Jailbreak Unthetered e sarà semplice come Spirit! Non appena verrà rilasciato vi forniremo una nuova guida.

Qualche giorno fa iH8sn0w aveva dichiarato di essere riuscito a trovare un metodo per eseguire il Jailbreak del Firmware 4.0…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.