Palringo si aggiorna alla versione 3.2 con supporto ad iOS4 e iPhone 4 e tante novità | AppStore

Produttore: Palringo | Download Via: AppStore | Prezzo: Gratis

Immagine 2E’ stato rilasciato in AppStore un nuovo aggiornamento per Palringo il primo client di Instant Messaging reso disponibile in AppStore diversi mesi fa. Permette di chattare con gli amici di MSN, Facebook, Google Talk etc e si arriva alla versione 3.2 e aggiunge principalmente il supporto ad iOS4 e al nuovo iPhone 4, vediamo il corposo changelog:

IMG_0078 IMG_0081 IMG_0086

Supporto ad iOS4

  • Switch veloce tra Parlingo e le altre applicazioni;
  • I messaggi lunghi continueranno ad essere inviati anche in background;
  • Fixato il problema del “Copia/Incolla” sotto iOS4.

Supporto per iPhone 4

  • Avatar dei contatti ottimizzati per la visualizzazione in Alta Risoluzione;
  • Modificate le icone per l’Alta qualità del retina display;

Cambiamenti visibili

  • Migliorata la visualizzazione del profilo con DOB, Info di Relazione, e time zone;
  • Nuova schermata migliorata per la scelta dei servizi;
  • Migliorata la visualizzazione dei box di testo;
  • Tastiera nera usata nel tema Terminal;
  • Migliorate le transizioni durante l’eliminazione di servizi o contatti.

Miglioramenti delle Traduzioni

  • Aggiunto l’Arabo;
  • Aggiornati: Francese, Spagnolo, Cinese e Russo.

Tweak generali

  • Migliorata la stabilità del programma;
  • Migliorata l’encriptazione della password per maggiore sicurezza;
  • Inserito il blocco della rotazione.

Palringo Lite è compatibile con iPhone e iPod Touch, richiede il firmware 3.0 o successivi. E’ disponibile anche in versione Premium [3.99€ – Link iTunes].

Produttore: Palringo | Download Via: AppStore | Prezzo: Gratis E’ stato rilasciato in AppStore un nuovo aggiornamento per Palringo il primo client di Instant…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: