GeoHot abbandona la scena e non rilascerà il Tool Universale per il Jailbreak dei vari dispositivi con iOS 4 [AGGIORNATO – GeoHot ha “privatizzato” il suo Blog]

Ieri vi abbiamo parlato di GeoHot e del suo Tool per il Jailbreak del nuovo iPhone 4, ma oggi, con un aggiornamento sul suo Blog ufficiale, questa speranza sembra del tutto svanita in poche righe. Vediamo le sue motivazioni.

Scrivere questo articolo è stata probabilmente una pessima idea. La prossima volta non dirò nulla. Mi mancano i tempi in cui questo blog veniva utilizzato soltanto per scrivere cose tecniche. Ho riflettuto molto sui feedback ricevuti e non avevo pensato al fatto che alle persone non interessa sapere di come si evolvono le cose ma sono subito pronte a criticare aspramente se non ricevono quello che vogliono. Ora lo so. E’ notte fonda adesso, penserò domani mattina a cosa fare riguardo tutta questa faccenda.

La vera ragione che mi porta a non rilasciare alcun tool non è di livello tecnico. Il problema è che se lo faccio, questa storia non finirà mai e continuerò ad essere assediato di domande, con utenti che pretenderanno sempre di più. Dopo Blackra1n venne chiesto l’unlock, poi dopo Blacksn0w venne chiesto l’untethered Jailbreak e così via, senza mai fermarsi. Mi mancano i tempi in cui il Jailbreak e l’unlock erano veramente difficili da realizzare. Questo portava ad avere un utenza di calibro molto più alto.

Infine l’hacker dichiara che l’immagine pubblicata è soltanto un Fake, ma chiaramente basta riflettere sulle sue parole per capire che non è affatto falsa. Geohot ha le capacità e gli strumenti per sbloccare gli iPhone in pochissimo tempo, ed infatti rimpiange i giorni in cui questo processo era più difficile. Semplicemente vuole uscire da questo circolo, evitando di essere bombardato di richieste poichè ne riceve veramente tante e vi assicuro che non è piacevole. Dicendo che l’immagine è finta e che non rilascerà alcun Tool, allontanerà sicuramente tante persone e probabilmente resterà con meno “fan” ma con persone sicuramente più mature.

GeoHot quindi sembra essere uscito dalla scena del Jailbreak, ma sono sicuro che qualora Apple dovesse complicare ed ostacolare le cose, tornerebbe di nuovo all’attacco sfornando la sua soluzione universale. Sicuramente la sua scelta non sarà condivisibile per molte persone, ma io sinceramente la capisco in pieno.

Aggiornamento: Il Blog di GeoHot adesso è stato reso privato e si può accedere soltanto tramite invito.

Grazie Diablos001

Ieri vi abbiamo parlato di GeoHot e del suo Tool per il Jailbreak del nuovo iPhone 4, ma oggi, con…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:Senza categoria
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.