iP4Play: Il primo servizio che trasforma FaceTime in videochiamate porno

Steve Jobs ha sempre espresso in maniera molto chiara la sua posizione relativamente al Porno su iPhone, affermando che quest’ultimo non sarebbe mai arrivato in AppStore. Trovandoci con un browser senza supporto al Flash Player inoltre, molti servizi non funzionano e quindi la piattaforma non è mai stata realmente invasa.. fino ad oggi.

Grazie all’iPhone 4 e la sua particolare funzione FaceTime infatti, è nato il primo servizio a pagamento per le videochiamate erotiche. Si chiama iP4Play e funziona con un meccanismo molto semplice. Ogni utente ha a disposizione un certo numero di modelle. Una volta scelta la preferita, dovrà acquistare un pacchetto prestabilito di minuti. Per ogni minuto di videochiamata è previsto un costo di 4$ ed i pacchetti possono essere acquistati in blocchi da 5, 10, 20 o 30 minuti, con la carta di credito. Trascorso il periodo di tempo “pagato”, la chiamata verrà terminata dalla modella.

Il tutto avviene tramite numeri di telefono e si viene a creare un vero e proprio business basandosi su un servizio gratuito pensato dalla Mela, con l’aggiunta del Porno. Un’accoppiata che sicuramente non farà piacere a quelli di Cupertino ma che difficilmente potranno bloccare.

Via | CultOfMac

Steve Jobs ha sempre espresso in maniera molto chiara la sua posizione relativamente al Porno su iPhone, affermando che quest’ultimo…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:Senza categoria
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.