Nuova azione legale contro Apple per la violazione di brevetti relativi all'uso della tecnologia VPN su iOS

Secondo quanto riportato da 9to5Mac, Apple sarebbe nel bel mezzo di una nuova causa riguardante l’utilizzo delle tecnologie VPN in iOS, sistema operativo presente su iPhone, iPod Touch ed iPad.

L’azione legale arriva direttamente da VirnetX, azienda californiana che sostiene di possedere i brevetti originali per il collegamento tramite VPN tramite i sistemi utilizzati ed integrati nel sistema operativo di Apple. Secondo alcuni rumors, infatti, sembra che anche Microsoft sia stata accusata allo stesso modo nel mese di Maggio, perdendo la causa contro VirnetX e sborsando ben 200 milioni di dollari.

Anche Apple è attualmente nella stessa situazione ed il brevetto violato sarebbe il numero 6.502.135. L’azione legale intrapresa, tuttavia, non è ristretta soltanto ad Apple ma si estende anche ad altre società come Cisco, NEC e Aastra.

La società utilizza diversi brevetti, molti dei quali sono stati assegnati agli ingegneri che hanno lavorato con il Dipartimento della difesa statunitense.

Via | Razorianfly

Secondo quanto riportato da 9to5Mac, Apple sarebbe nel bel mezzo di una nuova causa riguardante l’utilizzo delle tecnologie VPN in…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:Senza categoria