GUIDA ISPAZIO: Ecco come installare FreeMyiPhone, lo script per liberare la memoria del proprio iPhone dopo l'utilizzo di JailbreakMe

Grazie all’ottimo lavoro svolto dai ragazzi di BiteYourApple, oggi vi proponiamo una guida completa per l’installazione e l’utilizzo di FreeMyiPhone. FreeMyiPhone è uno script davvero molto utile che, a seguito di un Jailbreak eseguito con JailbreakMe, permette di liberare dello spazio per l’installazione di nuovi tweak da Cydia. Dopo aver eseguito la procedura su iOS 4 con il nuovo tool di comex, infatti, circa l’80% della capienza della flash risulta utilizzata. Come detto precedentemente, questo comporta l’impossibilità di installare tanti package da Cydia senza tener conto lo spazio residuo disponibile.

FreeMyiPhone ci permette di recuperare circa il 30% dello spazio tramite una procedura davvero facile e rapida. Di seguito vi proponiamo le migliorie apportate in questa versione e la guida per l’installazione dello script in questione.

Novità

  • Lo script supporta due lingue: italiano ed inglese;
  • I processi sono stati velocizzati;
  • Il riconoscimento del dispositivo in uso è automatico. Lo script adesso evita di porre domande inutili (ad esempio riguardanti il Controllo vocale su iPhone 3G);
  • Migliorate le risposte alle domande poste su terminale;
  • Lo script gira su iOS superiori al 3.1 e sono supportati tutti i dispositivi, compresi i più vecchi.

Che cosa cancella lo script?

  • Cancellazione dei daemon e delle tastiere inutili;
  • Cancellazione dei link ad alcuni file da cartella di sistema a cartella privata;
  • iPhone 2G e 3G: cancellazione di file necessari per alleggerire la SpringBoard (ombre nei nomi delle applicazioni) e cancellazione dei carrier inutili;
  • iPad: cancellazione dei carrier inutili;
  • iPhone 3GS ed iPhone 4: cancellazione dei file relativi al Controllo vocale, al Voice dialer e file di voci inutilizzate.

Requisiti

  • Un qualsiasi iPhone, iPod Touch o iPad Jailbroken;
  • Una connessione ad internet.

Nota: le persone che hanno già installato una versione precedente a quella attuale, devono necessariamente disinstallarla prima di procedere con la guida che vi proponiamo di seguito.

Guida

1. Aprite Cydia, spostatevi nel tab “Manage” ed entrare nella sezione “Sources”. A questo punto tappate su “Edit”, in alto a destra, e poi “Add” per aggiungere la source in cui si trova lo script in questione. Vi ricordiamo, inoltre, che è importante disinstallare la vecchia versione in caso abbiate già installato il package. Inserite quindi questo indirizzo:

http://biteyourapple.com/fmi

.

2. Installate MobileTerminal compatibile con iOS 4 fornendovi del tab “Search” presente su Cydia. Una volta fatto, installate anche il package relativo a “FreeMyiPhone”.

3. Avviate quindi MobileTerminal digitando i seguenti comandi, ognuno seguito da un Invio:

cd /var/mobile
su root
alpine
chmod 775 fmi.sh
./fmi.sh
.

4. A questo punto non vi resta altro da fare che seguire la procedura nello schermo, prestando attenzione alle domande che ci verranno poste. Lo script è davvero ben realizzato e non dovrebbe crearvi alcun problema per quanto riguarda il suo utilizzo. Finita la procedura, vi consigliamo vivamente di riavviare il device in modo che le modifiche apportate vengano definitivamente applicate.

.

In caso doveste riscontrare problemi, utilizzate i commenti di seguito e cercheremo di rispondervi nel minor tempo possibile. Di seguito la videoguida realizzata dai ragazzi di BiteYourApple che vi guiderà passo-passo in caso non riusciate a portare a termine un passaggio di quelli sopra elencati.

Grazie al lavoro realizzato dai ragazzi di BiteYourApple

Grazie all’ottimo lavoro svolto dai ragazzi di BiteYourApple, oggi vi proponiamo una guida completa per l’installazione e l’utilizzo di FreeMyiPhone….

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: