Nuove informazioni riguardo a Paul Devine, il dirigente Apple che avrebbe passato diverse informazioni riservate a multinazionali straniere.

Paul Devine, il dirigente Apple accusato di aver ricevuto diverse migliaia di dollari nel passaggio di informazioni altamente riservate a multinazionali straniere, avrebbe nascosto 150.000$ all’interno di alcune scatole di scarpe presenti nella sua abitazione. Questo è quanto riferito da un rapporto di IDG.

All’imputato sono stati trovati anche 20.000$ in valuta straniera e conti all’esterno contenenti una notevole quantità di denaro. Questo è quanto dichiarato da Michelle Kane, procuratore del Dipartimento di Giustizia.

Ha nascosto più di 150 mila dollari all’interno di alcune scatole da scarpe.

Devine è ancora sotto custodia e, per una temporanea scarcerazione, la quota da pagare ammonta a 600.000$. Tra le condizioni per il rilascio, inoltre, è necessario che vengano versate tutte le somme depositate nei conti off-shore in contanti. Egli dovrà infine consentire alle autorità californiane di controllare alcune sue cassette di sicurezza, consegnando successivamente il suo passaporto per nuovi accertamenti.

Via | MacitynetiClarified

Paul Devine, il dirigente Apple accusato di aver ricevuto diverse migliaia di dollari nel passaggio di informazioni altamente riservate a…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:Senza categoria