Google sperimenta i Link Sponsorizzati nell’applicazione “Mappe” in America. A breve Apple potrebbe presentare un nuovo servizio proprietario per le Mappe

Google, tramite un nuovo articolo sul blog ufficiale, ha spiegato una nuova funzionalità per le proprie Mappe, introdotta in fase sperimentale in USA. Si tratta della possibilità di visualizzare dei Link Sponsorizzati, che permettono alle aziende, ai ristoranti oppure ai locali, di far apparire il proprio logo sulla Mappa in maniera tale da colpire gli utenti ed ottenere maggiore visibilità.

Una funzione utile, soprattutto per chi in quel momento sta cercando un luogo dove andare a mangiare o divertirsi. Questo tipo di pubblicità verrà automaticamente incluso nell’applicazione “Mappe” presente sui dispositivi Android, sugli iPhone, iPod Touch, iPad e tutti i BlackBerry.

Google ha trovato un nuovo modo intelligente per fare soldi e chiunque voglia utilizzare le API delle Mappe, dovrà accettare la visualizzazione di queste pubblicità. Ne consegue che anche Apple, in qualche modo, sta contribuendo alal crescita e la diffusione di questo nuovo servizio, data la popolarità degli iDevices nel territorio americano. La forte rivalità tra le due aziende che si è venuta a creare negli ultimi mesi, sta portando tutti i Blog stranieri a pensare che a breve avremo un nuovo servizio di Mapping indipendente, realizzato completamente da Apple, che porterà l’azienda a concludere il rapporto con Google e a rinnovare l’applicazione nativa Mappe.

Ad avvalorare questa tesi, ricordiamo che Apple ha acquisito l’azienda Placebase, specializzata proprio nelle mappe e la Poly9 che fornisce le API a servizi come Google Earth ed i motori della Microsoft. Il futuro promette bene insomma.

Google, tramite un nuovo articolo sul blog ufficiale, ha spiegato una nuova funzionalità per le proprie Mappe, introdotta in fase…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: