In Evidenza
Ultime Notizie

GUIDA ISPAZIO: Come eseguire il Jailbreak del Firmware 4.1 sull’iPhone 3GS con Pwnage Tool | Mac



In attesa del rilascio del Jailbreak per tutti i dispositivi, vi proponiamo la guida esclusiva per eseguire il Jailbreak su iPhone 3GS con una versione modificata di Pwnage Tool e di un’applicazione aggiuntiva necessaria alla riuscita del processo. Nota: Non si tratta assolutamente di una versione ufficiale, ma soltanto di una versione modificata dai nostri utenti Criminal90 e Ignazio (Terribile) che ringraziamo.

Requisiti:

  • Versione di Pwnage Tool modificata e iOS4 Jailbreaker (Qui)
  • Il firmware 4.1 originale del 3GS sul desktop (Qui)
  • Firmware di partenza 3.1.2 Jailbroken con Blackra1n / Pwnage Tool (oppure 3.1.3 con Spirit + Spirit2Pwn), oppure Firmware 3.1.x Jailbroken con Sn0wbreeze, 3.1.x o superiore con Pwnage Tool;
  • iTunes 10 installato sul Mac;
  • iPhone 3GS vecchio iBoot.

Guida:

1. Lanciamo PwnageTool e colleghiamo il nostro iPhone tramite USB. Si aprirà un pop-up con i Copyright, cliccate su OK e cominciamo.

Immagine 24

2. Cliccate il tasto Modalità avanzata e poi Selezionate l’iPhone 3GS. Infine cliccate sulla freccina blu per continuare.

3. Inizierà quindi la ricerca del firmware 4.1 originale all’interno del vostro computer. In caso abbiate più firmware salvati nel Mac, assicuratevi di selezionare quello corrispondente alla versione 4.1, poi cliccate sulla freccina per continuare

Immagine 28

4. A questo punto, Cliccare sulla voce “Globali” e iniziamo la customizzazione:

Immagine 15

In questa schermata:

  • Togliete la spunta da “Attiva il telefono” se avete un 3GS Italiano;
  • Lasciate la spunta su “Attiva il Telefono” se avete un 3GS Straniero.

Regolate la dimensione della partizione (o lasciatela così com’è) Abilitate l’aggiornamento della Baseband soltanto in caso di iPhone 3GS italiano e continuate.

Immagine 32

5. Tramite questa schermata, potrete aggiungere le repository in Cydia e quindi installare tutte le applicazioni che volete, in maniera tale che quando metterete il custom firmware sull’iPhone lo avrete gia pieno di applicazioni. Entrate nella sezione “Organizza Sorgenti” ed aggiungete le repository che preferite. La nostra è: http://ispaziorepository.com/, ma ne trovate altre nella nostra sezione Sources. Adesso entrate in “Download Package”, refreshate e selezionate le applicazioni che volete installare, dopodichè cliccate su Add To Queue. Saranno tutte mostrate nella sezione “Selezione Package”, accertatevi che sia tutto corretto e cliccate la freccina blu per continuare. Ovviamente questo passaggio è facoltativo, potete anche continuare senza aggiungere nessun package.

immagine-416

6. Eliminate le due spunte da “Logo Accensione” e “Logo Ripristino”, in modo da avere quelli originali Apple, oppure cliccate su “Cerca” per sostituire le immagini, dopodichè continuate cliccando sulla freccina blu

Immagine 35

7. Adesso selezionate la scritta Crea! in rosso e proseguite. Si aprirà una finestra tramite la quale verrete informati che il Firmware personalizzato verrà salvato sul desktop

Schermata 2009-09-15 a 23.27.32

Immagine 37

8. Il programma creerà il custom firmware, vi sarà chiesta la password dell’amministratore del sistema. Non inseritela e  lanciate l’applicazione iOS4.1 Jailbreaker, cliccate sulla scritta “Continua” due volte di seguito ed inserite la password dell’amministratore se richiesta.

9. Una volta inserita la password aspettate la fine del processo e riaprite Pwnage Tool inserendo nuovamente la password. A questo punto apparirà un gattino ed un pop-up dove leggerete la dicitura: Chiudete PwnageTool mettete il telefono in  recovery mode e ripristinate tramite iTunes. In realtà io ho provato a ripristinare con l’iPhone acceso, senza nemmeno la Recovery Mode ed iTunes ce l’ha mandato da solo, quindi risparmiate anche un passaggio.

10. Per ripristinare cliccate sul tasto ALT (Opzioni) della vostra tastiera, e contemporaneamente con il mouse sul bottone Ripristina di iTunes.

11. Si aprirà una piccola finestra dalla quale dovrete selezionare il firmware 4.1 custom (_personalizzato) che avete appena creato. iTunes inizierà ad estrarlo, verificarlo, e ripristinerà il vostro iPhone 3GS

Immagine 46

Immagine 47

Immagine 48

Abbiamo quasi finito! Adesso avete un iPhone 3GS aggiornato al firmware 4.1, ed in più è jailbroken con Cydia installato.

  • Se quando l’iPhone si accenderà noterete Cydia con un’icona tutta bianca e senza repository. Lanciate l’applicazione, entrate in Manage > Sources > Edit > Add ed aggiungete:

http://apt.saurik.com/cydia-3.7

  • Se invece riscontrate il problema che causa il crash dell’applicazione Mobile Safari all’avvio, dovrete aggiungere la seguente repository ed installare Safarifix:
    http://repo.woowiz.net

NOTA: La versione modificata di Pwnage Tool non permette di attivare il telefono. Questo vuol dire che se siete in possesso di un iPhone 3GS straniero, dovrete per forza utilizzare la SIM Card originale oppure la Phonebook Card di cui vi abbiamo parlato qui. Dopo aver attivato l’iPhone, dovrete aprire Cydia e scaricare ultrasn0w necessario allo sblocco della Baseband.







 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPhone!
quickapp_hover
icon120_853089278
BudJet - Il tuo bilancio personale
quickapp_hover
icon120_842642357
Jobrapido Lavoro
quickapp_hover
icon120_842931346
MeglioSaperlo
quickapp_hover
icon120_864217886
Turnica!
quickapp_hover
icon120_878598551
Spiagge Cervia
quickapp_hover
icon120_824322889
Guida alle Spiagge Gold