Apple elimina l’accordo di non-divulgazione (NDA) sul software iPhone pubblico

Tramite la sezione ufficiale del sito Apple dedicata agli sviluppatori, si apprende la decisione di rimuovere le clausole relative alla non-divulgazione delle informazioni per quanto riguarda i software iPhone pubblicati. (di cui vi parlammo qui)

Apple spiega: “Abbiamo inserito l’NDA perchè il sistema operativo dell’iPhone include tante invenzioni ed alcune innovazione che intendiamo proteggere, affinchè gli altri non possano rubare quello che è stato il nostro lavoro, come è accaduto in passato. In aggiunta a tutti i brevetti che abbiamo registrato sulla tecnologia iPhone, l’NDA ci garantiva un’altro livello di protezione.”, e ancora “Nonostante questo però, l’NDA ha creato troppi malumori negli sviluppatori, negli autori e tutte le persone che intendevano fornire un’idea per incrementare ulteriormente il successo dell’iPhone, per cui abbiamo deciso di ritirarla. Gli sviluppatori, riceveranno una nuova email entro una settimana con una rivisitazione dei termini e delle condizioni relative all’accordo di non-divulgazione”. E’ importante far notare però che l’NDA relativamente alle applicazioni che vengono rifiutate nell’AppStore, continuerà a vigere! I nuovi termini vanno applicati soltanto sul materiale che viene approvato e reso pubblico.

In definitiva: Tutti gli appassionati iPhone, hanno di nuovo il diritto di scrivere libri sull’iPhone e sullo sviluppo delle Applicazioni con l’SDK.

[Via]

Tramite la sezione ufficiale del sito Apple dedicata agli sviluppatori, si apprende la decisione di rimuovere le clausole relative alla…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: