Ecco un nuovo exploit da Pod2g, per il jailbreak dell’iPod touch 2G MB ed MC

Come ben saprete, pod2g è in possesso di un exploit presente nella bootrom di tutti i device, che permetterà di effettuarne il jailbreak, come minimo tethered, per sempre, dato che Apple non può porre rimedio alla falla con un aggiornamento del firmware. Nella giornata di ieri però, l’hacker francese ha pubblicato un nuovo exploit, presente solamente nella bootrom di iPod touch 2G.

L’exploit non permette tuttavia l’esecuzione di codice automaticamente all’avvio: in poche parole, si tratta di un jailbreak tethered. Questo exploit è stato denominato usb_control_msg(0xA1, 1), proprio per il suo funzionamento: si tratta di una falla che Apple ha risolto con il rilascio di iPhone 3GS, e che è riuscita a trovare autonomamente poichè non era ancora stato pubblicato l’exploit, che infatti è presente solamente nella bootrom dell’iPod touch di seconda generazione (sia MB che MC).

Un primo utilizzo di questo nuovo exploit lo riscontriamo nell’ultima versione di RedSn0w pubblicata dal DevTeam, che supporta infatti anche iPod touch 2G MC.

Cogliamo inoltre l’occasione per dirvi che non è ancora stata resa pubblica alcuna data per il rilascio di un tool basato su SHAtter, l’exploit scoperto dallo stesso pod2g per il jailbreak di tutti i device e che non appena si saprà qualcosa, vi informeremo.

Come ben saprete, pod2g è in possesso di un exploit presente nella bootrom di tutti i device, che permetterà di…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: