Real Football 2011 è finalmente disponibile nell’AppStore Italiano: Ecco le nostre prime impressioni [Video]

[app 392974381]

E’ stato finalmente rilasciato Real Soccer 2011 nell’App Store italiano, il gioco di calcio di Gameloft che abbiamo avuto modo di provare a fondo qualche giorno fa, direttamente negli uffici milanesi della società. [appscreens 392974381]

Dopo il grande successo delle edizioni precedenti, uno dei migliori simulatori calcistici disponibili su piattaforma iOS, torna a stupirci con una grafica ottimizzata per il Retina Display e completamente rinnovata grazie all’adozione del Motion Capture, una tecnica che cattura tutti i movimenti dei veri giocatori di calcio, dopo averli ricoperti di sensori. L’elaborazione di questi movimenti al computer, rende le azioni e le animazioni del gioco più realistiche possibile.

Ho avuto modo di provare il gioco a fondo e la prima cosa che risalta all’occhio è la fantastica interfaccia che Gameloft è riuscita a sviluppare e l’elevatissima qualità delle texture e dei rendering 3D che, sul Retina Display, noterete immediatamente.

E’ stato anche migliorato il sistema di controllo. Risulta infatti possibile scegliere tra due tipi di pad virtuali: il primo, quello standard, è il solito sistema di controllo che simula un pad analogico; il secondo invece è un pad digitale, ad 8 direzioni, con il quale gli sviluppatori hanno voluto offrire ai propri giocatori un esperienza di gioco simile a quella che si puo avere con un d-pad. Inoltre, è stato del tutto rivoluzionato il modo in cui riusciamo a far correre il giocatore: sarà infatti possibile utilizzare un pulsante appositamente aggiunto ai 2 già presenti oppure, servirsi della funzione shake-to-run, per ottenere uno sprint non indifferente.

Su questo punto però troviamo qualche nota dolente perchè probabilmente la tecnica del motion capture, essendo molto accurata, rallenta leggermente le azioni a favore della qualità dei movimenti dei singoli giocatori. Vale a dire che nell’azione non viene favorita la fluidità e la velocità (come avviene normalmente nei giochi simili) ma tanti altri dettagli che però in quel momento non rappresentano decisamente la cosa più importante. Quando siamo vicini alla porta infatti, dovremo stare attentissimi a fare passaggi accurati e precisi o perderemo l’occasione di segnare.

Anche il sistema di finte è stato ottimizzato, permettendo al giocatore di cimentarsi in bellissime finte da utilizzare per superare i giocatori avversari.

Real Football 2011 include ben 350 squadre e 14 campionati con i nomi originali dei giocatori, mentre sono disponibili più di 10 modalità di gioco differenti tra le quali troviamo la “Sfida Storica” con 22 tra le più importanti partite di tutti i tempi e l’obiettivo di cambiare il risultato della partita reale.

Grazie al potente motore di editing presente nel gioco, sarà possibile personalizzare a fondo nomi, formazioni e trasferimenti tra squadre.

Ma le novità di Real Football 2011 non finiscono qui, quelli di Gameloft hanno inserito anche un buon sistema di Replay istantaneo, con il quale non solo sarà possibile rivedere lo svolgimento del gioco in qualsiasi momento, ma potremo anche calibrare liberamente la telecamera per ottenere l’inquadratura che più ci piace o quella che conferisce maggiore bellezza al tiro. L’azione poi, può essere caricata direttamente su YouTube.

Insomma, Real Football 2011 è sicuramente migliore della precedente versione dello scorso anno. Attualmente, essendo il primo per il nuovo anno, ci è sembrato anche migliore rispetto a FIFA 10 e Pro Evolution Soccer ma inferiore ad X2 Football per il grado di divertimento e velocità che quest’ultimo riesce ad offrire.

[app 392974381] E’ stato finalmente rilasciato Real Soccer 2011 nell’App Store italiano, il gioco di calcio di Gameloft che abbiamo…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: