La prima reazione di Steve Jobs al “Genius Bar” fu davvero negativa: “è un’idea così idiota!”

In un’intervista di Recode a Ron Johnson, ex responsabile degli Apple Store, si ritorna a parlare di Steve Jobs e del Genius Bar, uno dei punti di assistenza più iconici al mondo.

Inizialmente Steve Jobs era decisamente contrario a quest’angolo. Pur riconoscendo un potenziale di base in quest’idea, era altrettanto sicuro che non avrebbe mai funzionato.

Jobs non utilizzò mezze frasi per esprimere la sua opinione: “E’ un’idea così idiota! Non funzionerà mai! Non ho mai conosciuto qualcuno che si intende veramente di tecnologia e che al tempo stesso sappia approcciarsi alle persone in maniera corretta. I veri esperti sono dei geek, al massimo potresti chiamarlo Geek Bar”

Il timore di Steve era proprio rivolto nell’attenzione verso i clienti. All’epoca i veri nerd erano persone piuttosto chiuse, tanto timide quanto imbarazzate nel comunicare con altri, ma Ron Johnson gli presentò diversi ragazzi, erano tutti 20enni, di alcune generazioni successive rispetto a quella di Jobs. Questi ragazzi riuscivano ad avere un adeguato livello di esperienza tecnica e, contemporaneamente, ad approcciarsi ad altre persone in maniera ottimale, gentile e senza imbarazzo.

Steve cambiò immediatamente idea e qualche giorno dopo stava già registrando il trademark “Genius Bar”. L’intera intervista è disponibile qui:

In un’intervista di Recode a Ron Johnson, ex responsabile degli Apple Store, si ritorna a parlare di Steve Jobs e…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
1111
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: