Nintendo Switch è stato hackerato utilizzando l’exploit che ha permesso il jailbreak di iOS 9.3 [AGGIORNATO]

Durante lo scorso fine settimana l’hacker italiano Luca Todesco è riuscito a hackerare l’ultima console di Nintendo. La falla di sicurezza utilizzata da Todesco è la stessa che ha permesso il jailbreak di iOS 9.3.

Luca Todesco è l’hacker italiano, che ha reso possibile il jailbreak di iOS, tramite il procedimento ampiamente descritto in questa nostra guida dedicata. Dopo l’uscita della console Nintendo Switch, avvenuta appena lo scorso 3 marzo, l’hacker si è messo a lavoro per cercare di violarla. Appena una settimana dopo il lancio, la console è già stata violata, sfruttando la falla di sicurezza, che ha reso possibile il jailbreak di iOS 9.3.

Nintendo Switch attualmente non ha un browser web, che potrebbe essere utilizzato per trovare qualche falla di sicurezza. L’hacker ha dovuto quindi sfruttare le funzionalità di condivisione della console, per avere un accesso diretto al World Wide Web. In questo modo è stato possibile iniettare il codice, che ha reso possibile una sorta di jailbreak del Nintendo Switch.

Attualmente si tratta solamente di una notizia. che dimostra le vulnerabilità della console di Nintendo. La compagnia nipponica correrà sicuramente ai ripari, rilasciando al più presto un aggiornamento per correggere la falla. Oltre a questo non sappiamo se l’hacker abbia intenzione di rilasciare il proprio lavoro pubblicamente, o se com’è già successo con iOS, nasconderà privatamente la maggior parte delle sue scoperte.

AGGIORNAMENTO: Stando all’ultimo tweet di Luca Todesco, si tratta di un semplice “prototipo” di jailbreak. Attualmente è riuscito solamente ad avviare del codice nel browser della console.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
2
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: