Guida iSpazio: Eseguire il Jailbreak del firmware 4.2 GM con RedSn0w 0.9.6b2 [Fate attenzione!]

Apple ha da poco rilasciato agli sviluppatori la GM del nuovo iOS 4.2. Con questa guida vi spiegheremo come effettuare il Jailbreak di tutti gli iDevices con la nuova versione del 4.2  utilizzando RedSn0w 0.9.6b2.

Attenzione:

Moltissimi utenti stanno riscontrando problemi con questa procedura che, nonostante venga portata a termine, può creare malfunzionamenti di sistema, come la scomparsa dei wallpaper nella schermata home oppure con Cydia, che addirittura non si avvierà. Se proprio non potete fare a meno di provare, vi sconsigliamo di eseguire lo sblocco del firmware 4.2 GM finchè non saranno corretti questi problemi.

Nonostante si tratti di una procedura piuttosto semplice, sconsigliamo agli utenti meno esperti di seguirla. Il Jailbreak è una procedura di sblocco che va a modificare alcuni files di sistema essenziali ad iOS, quindi vi consigliamo di effettuare un backup dei dati per ripristinare il vostro dispositivo nel caso in cui qualcosa andasse storto nell’esecuzione, che farete a vostro rischio e pericolo.
Ricordiamo inoltre che la GM del firmware 4.2 di iOS è una versione dedicata esclusivamente agli sviluppatori, ne sconsigliamo l’utilizzo agli utenti finali che dovranno aspettare ancora poco per il rilascio della la relase pubblica.

Compatibilità:

  • iPhone 3G;
  • iPhone 3GS;
  • iPhone 4;
  • iPod Touch 2G modello MB;
  • iPod Touch 3G;
  • iPod touch 4G;
  • iPad.

Occorrente:

Prima di tutto occorre scaricare tutto il materiale sul proprio Mac.

  • Firmware 4.1 per il vostro device. Potete trovare tutti i link nell’apposita sezione.
  • Firmware 4.2 GM. E’ necessario essere iscritti al programma developer di Apple.
  • RedSn0w 0.9.6b2 per Mac, che potete trovare a questo link oppure RedSn0w 0.9.6b2 per Windows, che potete trovare a questo link.
  • Per sincronizzare i propri dispositivi con il 4.2, è necessario utilizzare la beta 2 di iTunes 10.1 scaricabile sempre dalla pagina delprogramma developer di Apple.

Guida

1. Aggiornate il vostro dispositivo con iTunes al firmware 4.2 GM appena scaricato dalla pagina developers di Apple

2. Avviate RedSn0w 0.9.6b2 e dalla prima schermata selezionate il file .ipsw relativo al firmware 4.1 (la versione finale, non la beta appena installata) cliccando sul tasto browse; dopo che il programma avrà identificato il firmware, inizierà un breve processo (è richiesta la connessione ad internet).

3. Dalla schermata successiva, selezionate “Install Cydia” e poi cliccate ancora su Next. A seconda del device che starete sbloccando, vi saranno proposte altre opzioni che potete attivare o disattivare a vostro piacimento.

4. Quando il programma ve lo chiederà, entrate in DFU seguendo le istruzioni sullo schermo e il vostro device verrà correttamente jailbrekkato in pochi secondi.

Nota: se scegliete di attivare la percentuale della batteria, avrete comunque la possibilità di disabilitare la funzione entrando nelle impostazioni del dispositivo.

Praticamente la procedura è identica a quella del jailbreak del firmware 4.1, l’unica differenza è che dopo aver aggiornato i propri dispositivi alla GM del 4.2, per eseguire lo sblocco è necessario “puntare” RedSn0w al .ipsw del firmware 4.1 e non al .ipsw della beta appena installata.

Anche se, per ora, lo sblocco della baseband 05.14.02 per iPhone 3GS non è ancora possibile, con questa versione diRedSn0w torna la possibilità di inserire Logo personalizzati per il boot del dispositivo e per la modalità recovery.

NOTA IMPORTANTE: tutte le persone che vogliono sbloccare anche la parte telefonica del proprio iPhone, non devono eseguire l’aggiornamento alla 4.2 GM di iOS finché non verrà rilasciata una versione compatibile di UltraSn0w.

Apple ha da poco rilasciato agli sviluppatori la GM del nuovo iOS 4.2. Con questa guida vi spiegheremo come effettuare…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: