Rumor: Apple non ha i diritti per lo streaming della musica e le sottoscrizioni ad iTunes. Cosa dobbiamo aspettarci allora?

A poche ore dal grande annuncio di Apple con le novità che interesseranno iTunes, i rumors dell’ultimo momento non mancano. Secondo alcune informazioni fornite da Peter Kafka di MediaMemo, risulta altamente improbabile il fatto che da domani avremo la possibilità di sottoscrivere un abbonamento ad iTunes per ascoltare in streaming e senza limiti tutta la musica che desideriamo.

Inoltre, sembra proprio che Apple non abbia i diritti nemmeno per limitare questo servizio di streaming ai dispositivi “mobile” per i brani regolarmente acquistati con il proprio account iTunes e disponibili nella libreria del proprio computer.

In altre parole viene negata sia la possibilità del servizio di sottoscrizione di tipo “flat streaming” sia del servizio “Cloud”che permetterebbe di interfacciarsi con un server per portare la propria musica sempre con sè attraverso internet, senza preoccuparsi dei limiti di storage dei dispositivi mobile.

Tuttavia, Kafka ha dichiarato che non è indispensabile avere un contratto già firmato per offrire questi servizi streaming, ma che questa teoria non è molto solida e quindi del tutto improbabile in quanto Apple non è abituata a fare annunci prima di avere contratti firmati (che al momento non esistono).

Insomma, quello che accadrà domani alle 16:00 è ancora un’incognita. L’unica cosa certa però, è che iTunes 10.1 contiene una nuova stringa all’interno di un .plist dove si fa riferimento al “Live URL Stream”  e quindi l’idea del Server-Cloud non sembra proprio da scartare a priori. Staremo a vedere.. l’appuntamento è su questo blog a partire dalle 16:00.

Via | AppleInsider

A poche ore dal grande annuncio di Apple con le novità che interesseranno iTunes, i rumors dell’ultimo momento non mancano….

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: