Nuovi indizi su un possibile Mobile Me gratuito, provenienti dalla nuova GM di iOS 4.2.1 | Rumors

Buone notizie provenienti da MacRumors. Nella nuova GM di iOS 4.2.1 sono state riscontrate ulteriori righe di codice che confermano le voci secondo le quali Apple sarebbe prossima a lanciare una versione gratuita di MobileMe, il noto servizio di clouding offerto dall’azienda di Cupertino.

Già dalla prima GM di iOS 4.2 fu riscontrata la possibilità di accedere a MobileMe tramite la propria Apple ID, potendone addirittura crearne una gratuitamente direttamente dal dispositivo.

Nuova GM di iOS 4.2.1, è stato riscontrato un nuovo framework (AppleAccounts.framework, non presente nella vecchia GM del 4.2) che da ulteriore conferma a questi rumors in alcune righe di codice, nelle quali si trovano delle stringhe con messaggi di errore relativi ad account gratuiti di MobileMe.

Nello specifico, alcuni messaggi si riferiscono al numero massimo di account gratuiti che è possibile registrare per ogni dispositivo ed altri (e questo è il particolare interessante) fanno evincere che non tutte le funzioni di MobileMe saranno gratuite come ad esempio MobileMe Mail:

“Questa Apple ID, non è utilizzabile con MobileMe Mail, ma può essere utilizzata con altri servizi di MobileMe”

Gli altri servizi di MobileMe includono Find My iPhone/iPad, Photo Gallery, iDisk e la sincronizzazione automatica di contatti, calendari, preferiti e note.

Non sappiamo ancora quali di questi servizi saranno resi gratuiti ma, ovviamente, vi terremo informati.

via | MacRumors

Buone notizie provenienti da MacRumors. Nella nuova GM di iOS 4.2.1 sono state riscontrate ulteriori righe di codice che confermano…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: