GUIDA iSpazio: Come eseguire il Jailbreak del Firmware 4.2.1 GM con PwnageTool e Cydia funzionante | Mac

I ragazzi si Redmondpie hanno appena rilasciato una guida che utilizza dei nuovi bundles per effettuare il jailbreak della nuova GM di iOS 4.2.1 utilizzando PwnageTool in modo che oltre ad eseguire il Jailbreak, si possa installare anche una versione patchata di Cydia correttamente funzionante sul nuovo iOS. Con questa guida vi spiegheremo come effettuare il processo di sblocco sui vostri iPad ed iPod Touch 4G.

Attenzione:

Il nuovo Cydia non è ancora disponibile, ma con questa guida vi spiegheremo come far funzionare la versione corrente tramite una patch che va applicata all’applicazione Cydia.app utilizzando il terminale di MacOS al vostro dispositivo con SSH attivo. Se non siete esperti nell’utilizzo del Terminale di Mac OS vi sconsigliamo vivamente di utilizzare questo metodo.

Questa procedura non è semplice:

Sconsigliamo agli utenti meno esperti di seguirla. Il Jailbreak è una procedura di sblocco che va a modificare alcuni files di sistema essenziali ad iOS, quindi vi consigliamo di effettuare un backup dei dati per ripristinare il vostro dispositivo nel caso in cui qualcosa andasse storto nell’esecuzione, che farete a vostro rischio e pericolo.
Ricordiamo inoltre che la GM del firmware 4.2.1 di iOS è una versione dedicata esclusivamente agli sviluppatori, ne sconsigliamo l’utilizzo agli utenti finali che dovranno aspettare ancora poco per il rilascio della la relase pubblica.

Compatibilità:

  • iPad 3G o WiFi;
  • iPod Touch 4G;

Requisiti:

  • PwnageTool 4.1.2 che potete scaricare da qui o qui.
  • Il firmware 4.2.1 originale del dispositivo, che potete scaricare tramite il sito developer di Apple.
  • Bundle per patchare PwnageTool per iPad ed iPod Touch 4G con iOS 4.2.1 che potete scaricare da qui;
  • file binario originale di Cydia, che potete scaricare qui;
  • il file Cydia.patch necessario per patchare Cydia che potete scaricare da qui
  • iTunes 10.1 installato sul Mac;

Guida

1. Scaricate PwnageTool 4.1.2;

2. Scaricate i bundle per patchare PwnageTool per iPad ed iPod Touch con iOS 4.2.1;

3. Scaricate iOS 4.2.1 GM per iPad o iPod Touch 4G tramite il sito developer di Apple;

4. Copiate PwnageTool che avete scaricato al passaggio 1, in una cartella sul vostro desktop. Cliccate con il destro e selezionate la voce “Mostra contenuto pacchetto”;

5. Andate in Contents/Resources/FirmwareBundles/ e copiateci il file iPad1,1_4.2.1_8C148.bundle che avete scaricato nel passaggio 2;

6. Una volta copiato il file, chiudete tutte le applicazioni attive, avviate PwnageTool patchato e selezionate l’opzione “iPad, AppleTV 2G” come mostrato nell’immagine sottostante:

7. PwnageTool troverà il firmware iOS 4.2.1 GM, come mostrato nell’immagine sottostante:

8. PwnageTool a questo punto creerà il vostro custom firmware con il quale ripristinerete vostro dispositivo;

9. Avviate il vostro dispositivo in modalità DFU:

  • premete Power ed Home per 10 secondi;
  • dopo questi 10 secondi rilasciate il pulsante Power ma continuate a tenere premuto Home per altri 10 secondi
  • il vostro dispositivo dovrebbe a questo punto mostrare sul display l’icona di iTunes. Siete in DFU.

10. Ora è necessario ripristinare il vostro dispositivo con il nuovo custom firmware. Per farlo, una volta che iTunes avrà rilevato il dispositivo in modalità di ripristino, non dovete far altro che premere contemporaneamente ALT su tastiera + il pulsante Ripristina (NON Aggiorna) di iTunes: in questo modo avrete la possibilità di selezionare il firmware appena creato con PwnageTool.

A questo punto il vostro dispositivo sarà jailbroken, ma avrete ancora Cydia non funzionante: non preoccupatevi, è tutto normale.

Per rendere funzionante Cydia è necessario applicare una pacth utilizzando il file precedentemente scaricato ed il terminale di MacOs. E’ essenziale che il vostro dispositivo jailbroken abbia attivo l’SSH.

11. Tramite SSH copiate il file Cydia.patch nel vostro dispositivo al percorso /Applications/Cydia.app/Cydia_

12. Utilizzando il file binario originale di Cydia, avviate il terminale di MacOS ed eseguite i seguenti comandi:

mv Cydia_ Cydia.bak
bspatch Cydia.bak Cydia_ Cydia.patch

chmod +x+s /Applications/Cydia.app/Cydia_

A questo punto non vi resta che spegnere e riaccendere il dispositivo e (se tutto è andato a buon fine) avrete anche Cydia funzionante.

via | Redmondpie

I ragazzi si Redmondpie hanno appena rilasciato una guida che utilizza dei nuovi bundles per effettuare il jailbreak della nuova…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: