Apple deposita diversi brevetti tra cui un metodo per utilizzare la tecnologia LiquidMetal

Come ben ricorderete questa estate Apple acquistò da LiquidMetal Technologies, vari brevetti per l’utilizzo della tecnologia di una nuova lega metallica molto particolare, in grado di rimane amorfa anche se raffreddata. A quanto pare, dopo mesi di studi, Apple ha trovato un modo per impiegarla nei suoi dispositivi, rendendola meno costosa.

Un mese dopo l’acquisizione avvenuta in agosto, Apple assunse diversi ingegneri per cominciare a lavorare sulla tecnologia in questione, che subito si sono messi alla ricerca di un nuovo composto con il quale sostituire il platino, una risorsa molto costosa ed utilizzata nel brevetto originale: dopo mesi di studi sono riusciti ad ottenere un composto di gallio, indio e stagno che è in grado di sostituire il platino nella realizzazione di questa lega metallica.

Il brevetto in questione, pare che illustri il problema dell’incremento di calore generato dei moderni circuiti elettronici ed indica una soluzione nell’uso di leghe realizzate con questo particolare metallo liquido.

Via | macnn

Come ben ricorderete questa estate Apple acquistò da LiquidMetal Technologies, vari brevetti per l’utilizzo della tecnologia di una nuova lega metallica…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: