BURIED PUPPETS: L’iPhone 4 perduto – Puntata 1. Ecco a voi la più grande parodia sull’iPhone 4

Circa due mesi fa, attraverso un trailer, annunciammo l’arrivo di Buried Puppets: L’iPhone 4 Perduto, la più grande parodia mai vista sul web, relativamente al caso Apple-Gizmodo e all’iPhone 4. E’ stata realizzata completamente in Italia dalla Inglorious Puppets ed iPhoneParodia con il supporto di iSpazio ed oggi finalmente possiamo dirvi che è pronta la prima parte!

Ci siamo uniti in una collaborazione che ha portato alla realizzazione di un cortometraggio a pupazzi (tipo Muppet per intenderci) che ironizza sul furto dell’iPhone 4 da parte di Gizmodo, che ci ha permesso di scoprirne il design prima della presentazione ufficiale da parte di Apple.

Burt e Lancaster sono i due protagonisti che si trovano coinvolti in quest’avventura ironica/horror e devono consegnare l’iPhone 4 a Gizmodo, ma la “Maple” è alle calcagna. Il tutto avviene con una serie di vicende divertenti e con il contorno di tanti altri personaggi che rendono più fitta la vicenda.

Il lavoro in realtà è una DOPPIA parodia, perché ironizza sulla vicenda Gizmodo ma anche sul film horror uscito qualche tempo fa al cinema: “BURIED” interamente girato all’interno di una bara.

“BURIED PUPPETS – L’iPhone 4 perduto”, verrà proposto in due puntate e lo stile ovviamente è quello di sempre, dissacrante e stupido. Si gioca molto anche sulla questione dell’antenna, esasperando il problema fino all’inverosimile, con tanto tanto sarcasmo. Eccovi la prima parte:

Noi di iSpazio supporteremo questo progetto che continuerà ad essere realizzato sia in Italiano che in Inglese e diffuso in tutto il mondo sia tramite il nostro sito, sia quello degli altri Blog nonchè YouTube. Magari se il corto avrà successo si riusciranno a realizzare anche una serie di episodi e trasmissioni, come quelle che spesso si vedono in TV per cui commentate, lasciate i vostri feedback e segnalatelo a tutti gli amici che conoscete!

Ecco il video in inglese:

Se non conoscete ancora iPhoneParodia vi invito a farvi un giro sul canale YouTube ufficiale.

Aggiornamento: E’ disponibile la Puntata 2!