Icy 2.0, l’application installer alternativo a Cydia si aggiorna e diventa compatibile con iOS4! [Video]

Diverso tempo fa vi abbiamo informato circa l’abbandono da parte del Rip Dev e dello sviluppo di Icy, un’ottima alternativa a Cydia per la gestione dei pacchetti .deb, che è stata in seguito resa OpenSource, in modo che chiunque potesse migliorarla. Da poco è stato rilasciato un nuovo aggiornamento da parte di un altro team chaiamato WeAmDev che cercherà di tener in vita l’applicazione ad ogni aggiornamento firmware.

Il nuovo aggiornamento 2.0, rilasciato come non ufficiale, migliora notevolmente l’applicazione e ne aggiunge diverse caratteristiche molto interessanti:

  • E’ stato infatti aggiunto il supporto completo al multitasking di iOS4, che a differenza di Cydia, permette di lasciare in background l’applicazione mentre si esegue il refresh delle repositories o il download e l’installazione dei pacchetti.
  • E’ stato aggiunta una nuova sezione ai quattro tab già esistenti chiamato “News”, tramite il quale, molto probabilmente, gli sviluppatori ci terranno aggiornati sullo sviluppo dell’applicazione e le novità del mondo del Jailbreak.

Per scaricare la nuova versione di Icy vi basterà aggiungere la seguente repository su Cydia e scaricare il relativo pacchetto: apt.robinofree.com Di seguito un video dimostrativo:

Vi ricordiamo che da sempre, la differenza essenziale tra Cydia e Icy è, a favore della seconda, la velocità nel download e installazione dei pacchetti, grafica molto più carina e più semplice da utilizzare, impostazioni e funzioni avanzate come per esempio quella per vedere tramite un tap quali sono le dipendenze del pacchetto che stiamo per installare, e molto altro, tra cui la recente novità che riguarda il supporto al multitasking nativo di iOS4. Voi quale preferite?

Grazie per le numerose segnalazioni.

Diverso tempo fa vi abbiamo informato circa l’abbandono da parte del Rip Dev e dello sviluppo di Icy, un’ottima alternativa…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: