La realtà aumentata di iPhone 8 porterà ad un cambiamento del paradigma informatico

L’analista Gene Munster, esperto di Apple, si è espresso con alcune previsioni e aspettative riguardo Apple e l’effetto che il prossimo iPhone 8 potrebbe avere sul mercato, ritenendolo un dispositivo in grado di portare un “cambiamento del paradigma“.

Munster ha spiegato che la realtà aumentata che caratterizzerà iPhone 8 porterà il nuovo dispositivo ad un cambiamento del paradigma nel settore informatico.

Non sarà qualcosa che diventerà un catalizzatore di vendite per Apple ma che getterà le basi del prossimo paradigma informatico ed Apple, nell’ambito informatico, è in vantaggio.

Munster spiega che la proiezione di Apple verso la realtà aumentata, combinata ai servizi business rendono i titoli aziendali tra i migliori della tecnologia: «si ottengono risultati migliori quando si uniscono servizi lato business e realtà aumentata».

Per contro invece Paul Meeks ha confutato le opinioni di Munster e, non essendo fan dell’azienda di Cupertino, ha spiegato che guardando i servizi business di Apple ha bisogno di vedere più servizi cloud e contenuti prima che possa avere un potenziale nel settore.

Ieri vi abbiamo riferito della sezione dedicata alla tecnologia delle realtà aumentata, impiegando centinaia di ingegneri per aggiungere funzioni AR legate all’iPhone.

Munster non è l’unico analista ad avere un’idea positiva riguardo Apple, le previsioni infatti parlano di un aumento del valore azionario verso l’estate con le azioni che potranno oscillare tra 140 e 160 dollari.

Via | 9to5Mac

L’analista Gene Munster, esperto di Apple, si è espresso con alcune previsioni e aspettative riguardo Apple e l’effetto che il prossimo…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
1552
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: