Apple invita lo sviluppatore di AirPrint Hacktivator a rimuovere l’applicazione dal Web [AGGIORNATO: Di nuovo online]

Qualche giorno fa vi abbiamo mostrato come abilitare l’AirPrint sul Mac con tutte le stampanti, utilizzando l’applicazione AirPrint Hacktivator. Il funzionamento di questo software era molto semplice in quanto installava nel computer dei file presenti nella versione Beta del Mac OS X 10.6.5 che Apple aveva rilasciato agli sviluppatori.

Purtroppo lo sviluppatore di questo pratico Tool ha ricevuto un’email per conto di Apple, nella quale veniva invitato ad eliminare completamente la pagina del programma, impedendo ad altre persone di scaricarlo.

Apple non vuole che vengano presi dei file proprietari e fatti girare in rete, soprattutto se poi quest’ultimi vengono utilizzati per modificare una versione precedente del sistema. Pertanto AirPrint Hacktivator non è più disponibile al download e se avete bisogno di attivare l’AirPrint sul vostro Mac vi conviene attendere il rilascio di una nuova versione dell’OS X oppure procedere seguendo la procedura manuale.

Aggiornamento: A quanto pare le controversie tra Apple e lo sviluppatore sono state risolte ed il sito ufficiale dal quale poter scaricare AirPrint Hacktivator è di nuovo online! Si tratta di una nuova versione, la 1.7.1, che non infrange i copyright di Apple. Il Tool adesso si chiama AirPrint Activator e presto avrà un nuovo dominio.

Via | 9to5Mac

Qualche giorno fa vi abbiamo mostrato come abilitare l’AirPrint sul Mac con tutte le stampanti, utilizzando l’applicazione AirPrint Hacktivator. Il…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: