Activision non crede nell’App Store. Electronics Arts invece, è entusiasta di Apple e crede in un futuro di giochi appositi per l’Apple TV

C’è un grosso dibattito in corso circa le potenzialità dell’App Store ed in generale dei dispositivi Apple da parte dei maggiori produttori di giochi al mondo.

Da una parte la Activision afferma:

Non crediamo che l’App Store rappresenti una grossa opportunità per i giochi dedicati

La società infatti, continuerà ad investire soltanto in giochi per PC e piattaforme HD.

Dall’altra parte invece troviamo Electronic Arts la quale continua ad investire parecchio in App Store, continuando a sfornare tanti giochi per iPhone ed iPad. Per il CEO di questa società le idee sono molto chiare e diametralmente opposte: “I giochi per iPhone piacciono moltissimo, tanto da poter quasi sfidare le console”.

Secondo Eric Soderlun, per il prossimo anno, Apple potrebbe sorprendere nuovamente tutti gli utenti aprendo l’Apple TV ai giochi, iniziando ad entrare in punta di piedi anche nel settore videoludico.

Se si fosse trattata di qualsiasi altra società avrei avuto i miei dubbi, ma stiamo parlando di Apple e sono sicuro che anche questa mossa avrebbe molto successo. Guardate cosa è riuscita a fare con l’iPhone.. stiamo parlando di una società veramente brillante con alto potenziale e grandi capacità nel fare le cose.

Il CEO continua le sue affermazioni sostenendo che per Apple sarebbe semplice “convincere” gli utenti ad acquistare giochi compatibili con la Apple TV in cui verrebbero utilizzati gli iPhone o gli iPod Touch come controller, proprio come dimostra il video che segue con il gioco The Incident:

Via | 9to5mactoucharcade

C’è un grosso dibattito in corso circa le potenzialità dell’App Store ed in generale dei dispositivi Apple da parte dei…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: