Metro fotografico ABC, l’applicazione con la quale si possono “prendere misure” grazie alla fotocamera, ritorna in App Store.

[app 365256616]

Dopo essere stata rimossa per un paio di settimana a causa di un bug che ne impediva il corretto funzionamento, Metro fotografico ABC ritorna in App Store con un’aggiornamento che ne migliora le prestazioni.
[appscreens 365256616]

L’applicazione ha riscosso nei mesi passati un buon successo e molti utenti la giudicano una di quelle applicazioni che è utile avere sempre con sè.

Metro fotografico ABC permette, infatti, di misurare qualsiasi cosa scattandovi una foto con l’iPhone, avendo cura di mettere davanti all’obiettivo anche uno dei riferimenti suggeriti dal programma.

Come funziona? Mettendo a confronto l’immagine con un oggetto di riferimento di dimensioni note: potete usare una carta di credico, un comune foglio di carta A4, un CD o un DVD. Molti di questi oggetti comuni sono gia presenti nel database del programma quindi non dovrete far altro che:

  • Porli di fronte a ciò che volete misurare e scattare una foto con il vostro iPhone;
  • Selezionare il riferimento usato nell’apposita lista (se non è presente potete aggiungerlo manualmente ma dovete conoscerne l’altezza);
  • Impostare le dimensioni del riferimento nell’immagine con gli appositi controlli.

Fatto questo potrete misurare tutto ciò che compare nell’immagine nonchè visualizzare la distanza tra l’obiettivo e il riferimento. Quest’ultima funzione può tornarvi assai utile per misurare, ad esempio, la lunghezza di una stanza. Metro fotografico ABC è compatibile con iPhone ed iPod Touch, richiede il firmware 3.0 o successivo ed è localizzato in diverse lingue tra cui l’Italiano.

[app 365256616] Dopo essere stata rimossa per un paio di settimana a causa di un bug che ne impediva il…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: