Nasce Google eBooks: un reader ed un e-book store online disponibili anche per i dispositivi iOS!

Con oltre 3 milioni di opere, sponsorizzate con lo slogan “compra ovunque, leggi ovunque” è stato da poco presentato Google eBooks: il primo progetto del gruppo fondato da Larry Page e Sergey Brin per la vendita online di eBooks in formato digitale.

Il servizio e le applicazioni sono già disponibili gratuitamente nell’AppStore americano, ma non si hanno ancora notizie precise circa l’introduzione in Italia di questo servizio che, secondo il Wall Street Journal, sarebbe “Una mossa che potrebbe dare una scossa al modo in cui si vendono i libri digitali”.

Sarà necessario disporre di un account Google ed una volta avvenuto l’acquisto, non sarà necessario scaricare il libro, ma lo si potrà leggere grazie ad un vero e proprio streaming in modalità online: streaming che potrà avvenire tramite l’utilizzo di client oppure direttamente nel browser web, rendendo possibile usufruire del servizio da qualsiasi piattaforma.

Grazie a questa innovativa e geniale forma di lettura tramite streaming, Google è riuscita a diminuire i problemi legati al DRM che hanno frenato l’espansione dell’eBook Store di Apple ed ha praticamente eliminato tutti i problemi di compatibilità con i vari dispositivi.

Senza entrare troppo nello specifico, la scelta del prezzo di vendita dei titoli resterà in mano agli editori e nel caso in cui i libri siano solo disponibili su Google eBooks, il gruppo del famoso provider otterrà il 48% dei guadagni mentre l’editore il 52%.

Si tratta di un sistema davvero innovativo, che in America è stato accolto con grande favore soprattutto dagli editori indipendenti.

Tramite il sito http://books.google.it/ potete iniziare a dare uno sguardo al catalogo.

grazie a Roberto Branni per la segnalazione!

Con oltre 3 milioni di opere, sponsorizzate con lo slogan “compra ovunque, leggi ovunque” è stato da poco presentato Google…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: