biteSMS si aggiorna nuovamente alla versione 5.1 beta 8 | Cydia

Dopo nemmeno 24 ore dal rilascio dell’ultima beta di biteSMS, ecco una nuova beta che va a correggere alcuni dei bug presenti nelle precedenti versioni e aggiunge ulteriori novità. Ricordiamo che biteSMS è un’applicazione che permette di inviare SMS a basso costo e che integra molte utili funzioni rispetto all’applicazione nativa dei Messaggi. Vediamo assieme il changelog ufficiale della beta 8.

  • Aggiunte tutte le nuove suonerie SMS introdotte con iOS 4.2.1 (solo per iOS 4.2.1);
  • Qualsiasi m4r (formato delle suonerie per iPhone) inserito nella cartella /Applications/BiteSMS.app/BiteSMS/sounds verrà inclusa nelle “Suonerie di biteSMS” nelle impostazioni;
  • Aggiunta la nuova opzione “Park Directly in QL” per i contatti nascosti. Se arriverà un SMS da un contatto nascosto, non verrà mostrata alcuna QuickReply e i messaggi verranno direttamente inseriti nella QuickList;
  • Risolto un bug che non permetteva il corretto funzionamento della funzione Nascondi contatto se erano impostati gli avvisi Apple nella lockscreen;
  • Risolto un bug che non permetteva la corretta apertura di un contatto nascosto dalla lockscreen con uno slide;
  • Risolto un bug che non permetteva di nascondere un contatto se applicazioni VOIP come Skype erano attive in background;
  • Modificata un’impostazione nella QuickCompose: ora, con campo di testo dell’SMS vuoto, premendo il tasto backspace (il tasto di cancellazione), il cursore tornerà al campo “A:”. È possibile modificare questa impostazione in biteSMS -> Impostazioni -> Composizione Rapida -> Spazio in “A:”.

Gli sviluppatori stanno lavorando a tempo pieno su questa release che introdurrà, rispetto alla versione 5.0, numerose novità e miglioramenti.

Potete scaricare quest’ultima versione di biteSMS dalla repository http://www.bitesms.com/cydia/beta5.1

Dopo nemmeno 24 ore dal rilascio dell’ultima beta di biteSMS, ecco una nuova beta che va a correggere alcuni dei…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: