Più di 1 milione di impiegati lavorano nelle fabbriche Foxconn cinesi

Alcuni impiegati Foxconn hanno rivelato che in questo periodo, la ditta ha assunto più di un milione di operai nelle fabbriche cinesi.

“Stiamo continuando ad assumere, e gli impiegati lavorano duramente in tempo natalizio per produrre abbastanza pezzi per soddisfare le richieste in questo periodo”, dice il responsabile di sicurezza Louis Woo in un’intervista a Shenzen.

Le esportazioni dalla Cina hanno raggiunto un record il mese scorso a causa della sempre crescente domanda di prodotti dall’America e dall’Europa, e le vendite sono cresciute del 19%, circa 1.4 miliardi di yuan, che corrispondono a 130 miliadri di dollari.

Foxconn mira ad espandere la sua forza lavoro a 1.3 milioni di impiegati entro il prossimo mese. Dopo i frequenti episodi di suicidi avuto nelle fabbriche di Shenzen, Foxconn ha aumentato del 30% i salari (circa 1200 yuan), e promette di alzarli a 2000 yuan entro la fine dell’anno prossimo.

Via | BloomBerg.com

Alcuni impiegati Foxconn hanno rivelato che in questo periodo, la ditta ha assunto più di un milione di operai nelle…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: