Alcuni semplici passaggi per tenere sotto controllo la privacy in Google Latitude | iSpazio HD

Dopo la recente introduzione del nuovo Google Latitude, il client ufficiale per iOS in grado di connettersi al noto servizio di Google, alcuni dei nostri lettori sono rimasti perplessi circa la possibilità dell’applicazione di aggiornare la propria posizione anche in background, con notevoli rischi per la privacy. In questa breve videoguida, vogliamo mostrarvi alcuni semplicissimi passaggi con i quali sarete certi di non essere “geolocalizzati” senza la vostra volontà.

[app 306586497]

Non parleremo di tweak o di modifiche del sistema, ma vi mostreremo semplicemente come disabilitare la geolocalizzazione automatica nell’applicazione ed evitare che l’applicazione stessa utilizzi il GPS nei momenti in cui non volete essere localizzati.

Disattivare la localizzazione e l’esecuzione in background di Google Latitude.

Per disattivare queste due caratteristiche di Google Latitude la procedura è davvero molto semplice ed avviene nell’applicazione stessa. Ecco il procedimento:

  1. avviare Google Latitude;
  2. andare in impostazioni (l’icona si trova in alto a destra);
  3. una volta che l’applicazione ha caricato le impostazioni della privacy è necessario selezionare “Nascondi la tua posizione” e disabilitare “Aggiornamento in background”

Evitare che Google Latitude utilizzi il GPS.

Nel caso in cui non vi fidiate del procedimento fatto nell’applicazione, è possibile addirittura evitare che Google Latitude utilizzi il GPS del dispositivo nei momenti non opportuni. Ecco come fare:

  1. andare nelle Impostazioni del telefono;
  2. scegliere Generali;
  3. scegliere Localizzazione;
  4. a questo punto sarà visibile un elenco di tutte le applicazioni che utilizzano il GPS del dispositivo: non dobbiamo far altro che disabilitare Google Latitude e saremo certi che l’applicazione non utilizzerà in alcun modo la localizzazione.

Anche se mi rendo conto che per molti di voi questa guida potrebbe sembrare poco interessante, sono convinto che per alcuni lettori (magari i meno esperti) potrebbe essere davvero utile: non tutti ad esempio, sono al corrente della procedura da utilizzare per evitare che le applicazioni usino il GPS una volta che, al primo avvio, ne è stato consentito l’utilizzo.

Dopo la recente introduzione del nuovo Google Latitude, il client ufficiale per iOS in grado di connettersi al noto servizio…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: