Sempre più siti web decidono di rendere compatibili i propri video con i dispositivi iOS

Secondo recenti statistiche provenienti dal sito encoding.com, uno dei più grandi servizi di codifica esistenti, il 78% dei clienti preferisce rendere compatibili i propri video sul Web con i dispositivi iOS, utilizzando l’econding H.264 di Apple.

Solo il 4% invece sceglie Android ed il 17% è rimasto fedele al formato 3GP, comune a tutti i cellulari meno avanzati.

Ovviamente, Jeff Malkin, CEO di encoding.com, tiene a precisare che “ciò non significa che solo il 4% dei video vengono correttametne visualizzati su Android (che dopo tutto supporta Flash, MPEG-4, 3PG)”, bensì che soltanto il 4% predilige la codifica originale di Android, che assicura una migliore esperienza ed una visualizzazione ottimale su quei determinati dispositivi.

Di questo passo a breve non ci sarà più un solo player a non essere correttamente visualizzato su iPhone, o per lo meno.. questo è quello che ci auguriamo tutti.

Via | MacStories

Secondo recenti statistiche provenienti dal sito encoding.com, uno dei più grandi servizi di codifica esistenti, il 78% dei clienti preferisce…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: