Il Dev-Team rilascia la beta 2 di Redsn0w 0.9.7 per il Jailbreak untethered di iOS 4.2.1 [AGGIORNATO: disponibile la beta 3]

Il Dev Team ha da poco rilasciato una nuova versione di Redsn0w 0.9.7b2 che implementa il “Backup Plan” per il Jailbreak Untethered dell’iOS 4.2.1 su iPhone 4, iPod Touch 4G e su iPad.

La nuova versione 0.9.7b2 va a correggere i crash delle app native e del Fast App Switching riscontrati nella beta 1, ma il Bluetooth rimane ancora non funzionante.

Potete scaricare la nuova versione per Mac qui, mentre quella per Windows sarà disponibile una volta ultimata la fase di test. Ricordiamo che il programma è ancora in versione beta, dedicata esclusivamente ai test. Sconsigliamo quindi agli utenti meno esperti di utilizzare questa versione di redsn0w.

Per il momento il requisito fondamentale di chi vorrà testare il software è quello di avere un certificato del firmware 4.2 beta 3 salvato ed un iPhone attivato naturalmente (senza utilizzare ultrasn0w). Per provare questa nuova versione, se avete già testato la beta 1, dovrete ripristinare il vostro dispositivo e ri-eseguire il Jailbreak. Potete inoltre seguire @redsn0w_testers su twitter per gli annunci futuri e gli aggiornamenti.

Vi parleremo della versione completa fornendovi la guida soltanto quando sarà sicura per i vostri dispositivi.

[AGGIORNAMENTO] È stata rilasciata un’ulteriore versione beta di redsn0w, che giunge così alla versione 0.9.7b3. Quest’ultima beta va a risolvere i crash con i demoni in background (ad esempio quello per i contenuti multimediali). Il Bluetooth però resta ancora non funzionante. Trovate quest’ultima versione (solo per Mac) qui.

Il Dev Team ha da poco rilasciato una nuova versione di Redsn0w 0.9.7b2 che implementa il “Backup Plan” per il Jailbreak…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: