Ecco il primo hack per il nuovo iPod Nano: l’era del ‘jailbreak’ potrebbe essere iniziata.

Secondo quanto si legge su nanohack.me, uno sviluppatore è riuscito a trovare il modo di apportare delle modifiche al sistema operativo del nuovo iPod Nano: l’era del jailbreak per il più piccolo dispositivo multitouch potrebbe essere iniziata e la riproduzione di video o l’installazione di applicazioni potrebbe diventare realtà. Vediamo la modifica in un video dimostrativo.

James Whelton sarebbe riuscito a trovare il metodo per modificare la Springboard e di installare degli spazi vuoti, in modo da cambiare l’ordine delle icone presenti: certo si tratta di una semplicissimo hack, che però potrebbe aprire le porte ad un mondo tutto nuovo per il gioiellino di Apple.

Eccovi il video realizzato dallo sviluppatore:

Il prossimo passo è scoprire in alcuni plists del dispositivo qualche riferimento alla possibilità di riprodurre video o alla possibilità di installare applicazioni ed altre modifiche, inoltre – aggiunge Whelton – il sistema operativo del nuovo Nano sembra molto simile a quello della precedente generazione.

Attualmente non si hanno ulteriori notizie sul procedimento utilizzato per apportare questa semplice modifica, ma lo sviluppatore ha promesso di rendere pubblico il procedimento tra qualche giorno.

E’ iniziata l’era del “jailbreak” anche per l’iPod nano? staremo a vedere..

Secondo quanto si legge su nanohack.me, uno sviluppatore è riuscito a trovare il modo di apportare delle modifiche al sistema…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: