Nessun iPhone CDMA al CES? | Rumors

Da molto tempo circolano voci su un possibile iPhone CDMA, ossia adattato ad utilizzare le reti ad alta velocità come quella di Verizon. Proprio per quest’ultima compagnia, secondo i rumors, Apple avrebbe prodotto un iPhone CDMA, che Verizon avrebbe dovuto vendere. Ora invece, secondo voci più recenti, questo iPhone CDMA non sarà presentato, o almeno non lo sarà nel Consumer Electronics Show di quest’anno.

Ecco quanto riportato da Information Week:

Ci sono stati alcuni problemi che andranno risolti prima che Verizon possa vendere iPhone. Le reti ad alta velocità di Verizon non sono ancora adatte a supportare delle chiamate vocali. Non aspettatevi di vedere iPhone CDMA sul mercato per i prossimi mesi.

L’iPhone di Verizon, come l’iPhone 4 bianco, stanno rapidamente entrando nella categoria delle “leggende”, e probabilmente non vedremo mai in commercio questi terminali, non in tempi recenti. Entrambi, infatti, hanno avuto una “promessa” (presunta o reale) di vendita, ma nessuno dei due è ancora effettivamente in commercio.

Mentre però Apple ha presentato al suo keynote anche il modello bianco di iPhone 4 (e, tramite una “comparsa” in un Apple Store ha recentemente annunciato che l’iPhone 4 bianco sarà disponibile in primavera del 2011), non ha in alcun modo ufficializzato ne presentato alcun aspetto di questo accordo con Verizon.

A questo punto, quindi, possiamo pensare che gli iPhone CDMA saranno in realtà la prossima generazione di iPhone, ossia l’iPhone 5. Ovviamente parliamo solamente di rumors, nulla è stato ufficialmente dichiarato da Apple o Verizon.

Vi terremo informati su ulteriori sviluppi della situazione.

Via | AppAdvice

Da molto tempo circolano voci su un possibile iPhone CDMA, ossia adattato ad utilizzare le reti ad alta velocità come…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: