Meizu M9 lanciato sul mercato cinese in “scala iPhone” [AGGIORNATO]

Tempo fa vi abbiamo parlato del nuovo smarphone di Meizu (azienda famosa per essere stata più volte citata da Apple per aver prodotto dei cloni di iPhone), l’M9. Ora questo dispositivo è disponibile alla vendita, ed è stato lanciato sul mercato cinese in grandissima scala, quasi come iPhone.

Le file nei negozi per acquistare questo smartphone hanno superato il migliaio di persone, paragonabili alle file per l’iPhone.

Non si possono ancora paragonare i numeri ottenuti con il Meizu M8 a quelli dell’M9, ma quest’ultimo ha attirato molta più attenzione rispetto al suo predecessore. Il motivo potrebbe essere che il vecchio M8 aveva un’interfaccia basata su Windows Mobile, mentre l’M9 ha un’interfaccia basata su Android 2.2.

Inoltre, l’hardware di questo M9 risulta molto più avanzato rispetto al precedente dispositivo (si prenda in esempio il display simil-retina), e questo sicuramente incoraggia gli acquirenti ad acquistare il nuovo modello.

Ecco alcune foto delle file fuori dai negozi in Cina…

…ed una foto di un negozio Apple Cinese nello stesso momento.

Aggiornamento: Purtroppo non si hanno informazioni sul prezzo che dovrebbe avere in Europa. Intanto ricordiamo le altre carattersitiche:

  • fotocamera 5 Mega pixel con flash led e videorec 720p HD
  • processore da 1 Ghz Arm Cortex A8 S5PC110 (come su Galaxy S)
  • 512 Rom e 512 Ram e schermo da 3,6 risoluzione di 960 x 640 pixel.

Insomma sarebbe un vero e proprio successo per questo terminale che sembra davvero aver conquistato l’intero paese.

grazie a Paolo per le caratteristiche

Via | Electronista

Tempo fa vi abbiamo parlato del nuovo smarphone di Meizu (azienda famosa per essere stata più volte citata da Apple…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: