Verizon ha acquistato iPhoneonVerizon.com e iPhoneforVerizon.com? | Rumors

Che Verizon e Apple stiano per stringere un accordo ormai è quasi certo, e oggi abbiamo quella che potrebbe essere una conferma da Verizon: i domini iPhoneonVerizon.com e iPhoneforVerizon.com sarebbero stati acquistati dalla grande società di reti ad alta velocità.

La schermata che vedete qui sopra è ottenuta digitando da terminale il comando whois iphoneonverizon.com, mentre quella che vedete qui sotto è ottenuta digitando whois iphoneforverizon.com.


Si presume che i due siti siano stati creati da Benton, lo stesso che mantiene iphoneonatt.com e iphoneonsprint.com, e in effetti visualizzando i due siti e confrontandoli con quelli dedicati a Verizon, il layout risulta molto simile.

I domini iPhoneonVerizon.com e iPhoneforVerizon.com sono registrati con gli stessi dati con cui sono stati registrati altri domini appartenenti per certo a Verizon, quindi si pensa che i due domini siano stati creati e successivamente venduti a Verizon.

Essendo però i dati di Verizon di pubblico dominio, chiunque potrebbe aver registrato i due domini utilizzando i dati di Verizon, quindi tutto ciò che è scritto nell’articolo non è in alcun modo verificabile per certo.

C’è però un fattore insolito: i domini sono stati registrati nel 2007, molto prima dei primi rumors su un possibile accordo tra Apple e Verizon. Quest’ultima potrebbe aver acquistato i domini al lancio di iPhone 2G, nella speranza di ricevere il permesso di vendere gli iPhone con le proprie reti.

Ovviamente, tutto quanto scritto in questo articolo non è ufficiale, si parla solamente di rumors e supposizioni. Vi invitiamo quindi a prendere il contenuto di questo articolo con le dovute attenzioni e distanze.

Vi terremo aggiornati.

Via | 9to5mac

Che Verizon e Apple stiano per stringere un accordo ormai è quasi certo, e oggi abbiamo quella che potrebbe essere…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: