Nel corso del 2011 Apple festeggerà i 10 anni di tre dei suoi più grandi successi: quali novità ci aspettano?

Ebbene si. Sono già passati 10 anni dall’incredibile 2001, l’anno in cui Apple introdusse tre dei suoi maggiori successi: l’iPod, Mac OS X e gli Apple Reseller. E’ proprio vero che il tempo vola, e forse il progresso tecnologico è l’unica cosa che riesce a tenerne il passo. Leggendo un articolo di AppleInsider, mi è venuta l’idea di chiedervi: secondo voi cosa ci aspetta in questo 2011? discutiamone assieme.

Certo, sarà difficile eguagliare il 2001, ma nel 2011 sicuramente ci aspettano tantissime novità provenienti direttamente da Cupertino.

La novità più imminente è indubbiamente il Mac App Store, che sarà aperto ufficialmente entro il prossimo 6 gennaio. Si tratta di una novità che, se da un lato entusiasma davvero moltissime persone, dall’altro alcuni sviluppatori non ne sono molto entusiasti perchè hanno visto applicate le ‘solite restrizioni’ tipiche di Apple ed hanno deciso di aspettare l’introduzione di Cydia per Mac. In effetti si tratta di una svolta davvero molto importante, soprattutto per le software house e gli sviluppatori indipendenti che potranno vedere integrato per la prima volta in un sistema operativo per computer, un potente motore di vendita e promozione per le proprie applicazioni.

In effetti dobbiamo ammettere che Apple mese dopo mese, riesce a migliorare sempre di più il suo sistema operativo per iDevice, trasformando i nostri dispositivi con il passare del tempo. Il nuovo iOS 4.3 sarebbe dovuto essere rilasciato a metà dicembre 2010, ma è stato poi posticipato per l’inizio del 2011: fondamentalmente non introdurrà eclatanti novità, ma darà la possibilità di “noleggiare” alcune applicazioni tramite l’AppSubcription, un nuovo metodo di abbonamento con il quale si potrà scegliere un intervallo di tempo nel quale utilizzare l’App o la rivista digitale.

Tra Marzo e Giugno, come di consueto, Jobs presenterà il nuovo iPad 2 e la prossima generazione di iPhone: se dal nuovo iPad possiamo aspettarci davvero tantissime novità o miglioramenti (c’è addirittura chi spera in una doppia versione con dimensioni differenti), del prossimo iPhone in realtà ancora non sappiamo nulla, a partire dal nome: non siamo sicuri che si chiamerà iPhone 5 o iPhone 4 S (anche se è molto più probabile la prima ipotesi). Secondo alcuni rumors il nuovo smartphone di Apple potrebbe integrare un processore dual-core, un nuovo multitouch con gestures a più dita e l’antenna potrebbe essere spostata dietro il logo posteriore, in modo da risolvere una volta per tutte il famosissimo problema che ha portato all’Antenna Gate.

Tornando al mondo Mac, le novità potrebbero essere davvero molte. Partendo dal nuovo Mac OS X Lion, che dovrebbe uscire a Luglio, un sistema operativo che alla sua “anteprima” non ha certo entusiasmato, ma che probabilmente potrà rappresentare la più importante novità dell’anno: anche se non introdurrà cambiamenti sostanziali nell’interfaccia grafica del sistema operativo, Lion rappresenterà il primo passo verso la fusione del mondo desktop con quello mobile, grazie all’integrazione di molte funzioni tipiche di iOS.

Per quanto riguarda i nuovi Mac, Apple ci ha abituati all’introduzione dei nuovi modelli nel corso dell’estate: molti si aspettano un sostanziale aggiornamento per tutta la linea dei MacBook Pro ed iMac, che oltre alle caratteristiche hardware vedrebbero modificato l’intero design.

Insomma, l’anno è appena iniziato ed i rumors sono talmente tanti che elencarveli con un solo articolo sarebbe impossibile. Ora la parola passa a voi: cosa vi aspettate da questo 2011?

Ebbene si. Sono già passati 10 anni dall’incredibile 2001, l’anno in cui Apple introdusse tre dei suoi maggiori successi: l’iPod,…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: