Il Jailbreak per il Firmware 2.2 è più vicino di quanto ci si aspetti

E mentre tutti noi attendiamo l’aggiornamento dei software da parte del DevTeam c’è chi inizia a lavorare su nuovi Bundles da usare in QuickPwn per sbloccare il firmware 2.2. Si tratta di Chronic, e tramite dei bundles ci permetterà di eseguire il jailbreak del nuovo firmware. Il rilascio avverrà sicuramente prima degli update ufficiali di QuickPwn e Pwnage Tool, tramite questa pagina. Per sbloccare un iPhone o un iPod Touch, non bisognerà fare altro che trasferire dei file in una cartella di QuickPwn ed eseguire il programma.

A quanto pare lo stesso sviluppatore è riuscito anche a sbloccare l’iPod Touch 2G (versione 2.1) già da diverso tempo, usando questa stessa tecnica, quindi vi terremo sicuramente informati sugli sviluppi, anche se  ci teniamo a precisare che consigliamo comunque di attendere i bundles ufficiali del DevTeam, che appunto verranno inclusi nelle prossime release dei loro software.

Vi avviseremo comunque indistintamente del rilascio di entrambi i metodo di sblocco non appena saranno disponibili.

Dal blog di Chronic si può anche leggere questo codice
dc39d88afe4cbd8a3f36824b8fd68acf04ac72718c09100816c5cb89889b8079e96802f0
(Courtesy of wEsTbAeR– and Cpich3G) che è quello per decriptare la rootfs DMG per l’iPhone, l’iPhone 3G, e l’iPod Touch 1G. Per quanto riguarda l’iPod Touch 2G invece si sfrutta lo stesso Bug della versione 2.1 per il Dump al FileSystem: trovate tutto descritto qui.

E mentre tutti noi attendiamo l’aggiornamento dei software da parte del DevTeam c’è chi inizia a lavorare su nuovi Bundles…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.