Apple: “Non ci sono piani per Mac touchscreen o alimentati da processori ARM”

Apple ha recentemente inviato un gruppo ristretto di giornalisti a Cupertino per discutere dei Mac, e dopo alcune domande riguardante la linea Pro, il colosso di Cupertino ha rivelato che Mac con touchscreen o Mac con unicamente chip ARM, a discapito di quelli Intel, non rientrano attualmente nei piani societari.

Ina Fried di Axios ha scritto: «La società non ha piani per i Mac touchscreen, o macchine alimentate esclusivamente da processori ARM come quelli utilizzati su iPhone e iPad. Tuttavia, i dirigenti hanno lasciato intendere che i chip ARM potrebbero giocare un ruolo importante come processori della società».

Questo invece quanto scritto da Matthew Panzarino di TechCrunch: «Vale la pena sottolineare che quando è stato chiesto dei display touch [per Mac], pensando anche agli sforzi di Microsoft con il Surface Studio, Schiller ha semplicemente risposto “No”».

Non è la prima volta che Phil Schiller respinge l’idea di un Mac touchscreen. A Novembre dello scorso anno, dopo aver definito l’idea “assurda” e scomoda per un prodotto come un iMac, dichiarò che Apple aveva messo da parte l’idea dopo aver effettuato diversi test.

Al momento, la cosa più vicina ad un Mac touchscreen o con ARM è l’ultimo MacBook Pro, che dispone dell’innovativa Touch Bar alimentata dal processore T1 proprio con architettura ARM.

Via | MacRumors

Apple ha recentemente inviato un gruppo ristretto di giornalisti a Cupertino per discutere dei Mac, e dopo alcune domande riguardante…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
51
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.