Il 2,06% dei dispositivi che navigano sul web montano iOS

NetMarketShare ha pubblicato i risultati del suo ultimo sondaggio dal quale si evince che il 2% delle navigazioni mondiali su Internet avviene attraverso dispositivi iOS: iPhone, iPad e iPod Touch.

Un’altra interessante notizie giunge d’oltreoceano a testimonianza della crescita di iOS. Il sistema operativo della Apple che gira sui “mobile devices” quali iPhone, iPad e iPod Touch ha raccolto più del 2% ( 2,06 per l’esattezza ) delle navigazioni complessive fatte in tutto il mondo. Gli analisti ritengono che a questo tasso di crescita, è lecito attendersi che nel futuro prossimo vi sarà il sorpasso ai danni di Mac OS.

La ricerca di mercato evidenzia anche i paesi in cui si fa maggior utilizzo di dispositivi iOS. Con qualche sorpresa è Singapore, con ben il 9,98%, la nazione dove si utilizzano maggiormente iPhone e iPad per navigare online. Bene anche Hong Kong, Australia e UK che raccolgono a testa oltre il 5%. Stranamente indietro, invece, gli Stati Uniti dove soltanto il 3,4% dei naviganti utilizza un dispositivo mobile della Apple.

E l’Italia? Il bel paese si colloca in una posizione di classifica medio-alta con un discreto 1,88%. Anche se in questo caso è difficile sapere se il motivo di questo risultato sia la poca diffusione di iPhone e iPad o la mancanza di un’adeguata offerta da parte degli operatori.

E’ comunque evidente che ancora nella maggior parte del mondo si preferisce il caro vecchio PC o portatile per navigare in Internet. Sarà interessante osservare quali saranno i prossimi trend futuri per vedere se ci sarà un’inversione di rotta.

NetMarketShare ha pubblicato i risultati del suo ultimo sondaggio dal quale si evince che il 2% delle navigazioni mondiali su…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: