Apple brevetta un nuovo sistema per verificare se i dispositivi sono stati manomessi

Come tutti ben saprete, manomettere un dispositivo della casa di Cupertino comporta l’immediata perdita della garanzia. Non mancano comunque i casi in cui Apple non riesce a verificare se il dispositivo è stato realmente manomesso, perciò l’azienda ha deciso di brevettare un nuovo sistema a sensori.

Il brevetto riguarda l’inserimento di alcuni sensori capaci di individuare un’eventuale manomissione e di segnalarla automaticamente al servizio di supporto tecnico. I sensori sarebbero capaci di segnalare anche un eventuale contatto del dispositivo con i liquidi. Il brevetto di Apple cita anche degli accelerometri capaci di rilevare le cadute del dispositivo e per concludere dei tool che, collegando il device via USB, scaricherebbero tutti i dati relativi al corretto utilizzo dell’apparecchio. Questi particolari sensori rimarrebbero sempre attivi, così da verificare manomissioni anche con il device spento.

Come ben sappiamo, Apple ama depositare brevetti ma questi non sempre vengono realizzati, anzi, nella maggior parte dei casi rimangono tali, solo per accaparrarsi i diritti su quella particolare tecnologia. Qualora confermata però, questa notizia potrebbe creare non pochi problemi. Staremo a vedere.

Come tutti ben saprete, manomettere un dispositivo della casa di Cupertino comporta l’immediata perdita della garanzia. Non mancano comunque i…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: