L’iPhone 4 di Verizon presenta un’antenna migliore ed integrata con GPS

Uno sguardo più approfondito al nuovo iPhone 4 in versione CDMA ha rivelato la presenza di una nuova antenna, che grazie ad un diverso design sembra essere in grado di offrire una maggiore ricezione oltre ad un chip integrato con GPS.

iSuppli, questa settimana, ha rilasciato i risultati del suo primo test sul nuovo iPhone 4 marchiato Verizon. Tra le caratteristiche più interessanti vi è sicuramente il nuovo design dell’antenna. Infatti dopo i noti problemi della precedente versione commercializzata da AT&T, a Cupertino sembrano aver trovato il bandolo della matassa. La nuova antenna offre una migliore ricezione.  Probabilmente il risultato è stato raggiunto grazie anche al supporto di Verizon e della sua “double antenna design”. Una tecnologia, promossa anche attraverso le pagine del New York Times, che permetterebbe di impugnare il telefono in qualunque modo si voglia senza provocare una perdita della ricezione.

Un’altra interessante novità è sicuramente la sostituzione del tradizionale chip GPS, fornito da Broadcom, e che non aveva offerto dei risultati particolarmente lusinghieri. Il nuovo iPhone di Verizon utilizza,invece, la stessa funzione GPS integrata che è stat ritrovata sul Qualcomm MDM6600. Avevamo già parlato del baseband presente nel nuovo processore qualche giorno fa, una soluzione, che potrebbe essere utilizzata anche per il prossimo iPhone 5, permettendo ad Apple di realizzare un unico dispositivo in grado di operare sia tramite CDMA che UMTS/GSM. Come se non bastasse il nuovo chip è decisamente più semplice da gestire e anche molto più economico. La speranza è che tutto ciò si rifletta anche sul prezzo.

Che magari vedremo il nuovo iPhone oltre adessere più funzionale anche più economico?

Via | AppleInsider

Uno sguardo più approfondito al nuovo iPhone 4 in versione CDMA ha rivelato la presenza di una nuova antenna, che…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: