iSpazio Game Point #8: l’ottavo appuntamento con la nostra rubrica sui giochi!

Benvenuti ad un nuovo appuntamento con iSpazio Game Point, la rubrica che vi aiuterà ad individuare, genere per genere, i giochi più interessanti e meritevoli dell’AppStore!

Come di consueto la struttura della rubrica è articolata in questo modo:

  • Prima di tutto selezioniamo due generi tra i vari proposti in AppStore e poi..
  • …per ognuno di questi generi selezioniamo un solo gioco, che reputiamo tra i migliori della sua categoria.

Quindi, per entrambi i giochi settimanali, vi forniamo una corposa recensione che ne individuerà i punti di forza e le debolezze in maniera assolutamente imparziale, oltre a riassumere i principali motivi per cui noi ve ne consigliamo l’acquisto.

Oggi ho deciso di cambiare leggermente la formula: mi concentrerò infatti su due esponenti dello stesso genere, quello dei runner.

Nei giochi di questa tipologia l’obiettivo è uno: correre, correre, correre. Che sia per scappare da qualcuno o per raggiungere qualcosa, il personaggio da noi controllato dovrà evitare tutti gli ostacoli che intralciano il suo cammino ed accumulare (usualmente) punti su punti in maniera proporzionale alla distanza percorsa. Una struttura di questo tipo – generalmente frenetica – non è compatibile con un sistema di controllo eccessivamente complesso e per questo molto spesso (come nel caso dei due giochi di oggi) il tutto si riduce ad un tap che, vedremo tra poco, non avrà sempre lo stesso effetto sulle dinamiche di gioco.

Ma partiamo subito con il primo gioco di oggi, una vera perla.

[app 398348506]

Gravity Guy è un bellissimo runner game con delle caratteristiche uniche.

Il gioco è articolato in tre modalità singleplayer (più una multiplayer che vedremo in seguito): Storia, Pratica ed Endless.

La modalità Storia è quella che sviluppa la (stranissima) trama: nel corso di 3 mondi suddivisi in 30 differenti livelli il nostro protagonista (Gravity Guy per l’appunto) dovrà scappare da chi lo teneva prigioniero per via della sua abilità di invertire la gravità, e proprio grazie a questa skill dovrà evitare gli ostacoli e non farsi raggiungere dai cattivi del gioco. I livelli sono tutti collegati tra loro, e giocando non assisteremo a nessuna schermata di caricamento!

Il flip della gravità è attuabile con un solo tap, e molto spesso sarà necessario effettuarne più di uno in rapida successione al fine di proseguire in maniera spedita la nostra fuga. Notevole anche l’indole “prova, prova e riprova” sempre più accentuata man mano che proseguiremo attraverso i livelli.

Nella modalità pratica è possibile iniziare a giocare da un livello scelto da noi (tra quelli sbloccati nella modalità Storia, ovviamente): utile per migliorarci nei tratti dannatamente ostici che ci troveremo ad affrontare – si muore spesso :D

Infine la modalità Endless ci permettere di correre in un percorso infinito con l’unico fine di accumulare punti visibili poi nelle immancabili leaderboards online, dove andranno a finire tutti i nostri punteggi (compresi quelli della modalità Storia!). Inoltre è pienamente supportato Game Center con i suoi Achievements, per tutti gli appassionati dei punteggi.

[appscreens 398348506]

Discorso a parte il multiplayer: specifico subito che si tratta solo di multiplayer locale e quindi niente sfide su internet; il gioco è pressochè identico a quello della modalità Endless, con la differenza di avere 4 personaggi a schermo di cui potrà esser attivata l’abilità di invertire la gravità semplicemente tappando in uno dei quattro quarti in cui è (idealmente) diviso lo schermo del nostro dispositivo – non preccupatevi, ci sono apposite istruzioni e giocare in 2 o più è davvero semplicissimo e divertente.

La grafica di Gravity Guy è molto dettagliata (realizzata con uno stile cartoon che ricorda decisamente Viewtiful Joe, presente?) e degne di nota sono le ambientazioni (tutte futuristiche) nelle quali si svolgeranno le nostre pazze fughe, grazie anche al pieno supporto del Retina Display e alla ineccepibile fludità del motore grafico.

Per concludere con Gravity Guy, mi sento davvero di consigliarvene l’acquisto: tra migliaia di runner tutti simili sono pochi quelli che mi hanno saputo coinvolgere con un giusto grado di sfida e una realizzazione tecnica soddisfacente, e sicuramente Gravity Guy è tra questi.

  • PRO: Molto frenetico; fluido in tutte le situazioni; molte ore di gioco; achievements&gamecenter.
  • CONTRO: Niente multiplayer online!

[app 333180061]

Canabalt è probabilmente il capostipite del sottogenere run and jump (letteralmente, corri e salta) su iOS e si merita ogni singola parola d’elogio spesa fin’ora dai giocatori e dalla critica.
Nato come flash game, la sua semplice struttura permise un porting su iPhone nel giro di una settimana e il successo fu subito enorme: impensabile, per un gioco in cui il giocatore deve solo dare un tap sullo schermo per saltare tra i palazzi.

Cosa ha Canabalt in più di tutti gli altri runner games? Strutturalmente, poco. La base è solidissima (classifiche online, supporto al Game Center, gestione profili) ma sicuramente non risalta grazie a questi elementi; il vero punto di forza è l’atmosfera che crea, la sensazione di inquietudine e di isolamento, la percezione che corriamo per qualcosa di importante, per qualcosa di cui abbiamo paura e che ci incute soggezione e timore. Perchè corriamo? Scire non datur, ognuno è libero di trovare la sua motivazione e chi ha creato questa piccola opera d’arte ha voluto lasciare aperta una delle più belle metafore della vita.

[appscreens 333180061]

La grafica riprende uno stile 8-bit molto ben realizzato e suggestivo, e una civiltà decadente è ben rappresentata da palazzi che crollano e terremoti continui; di pari passo la clonna sonora, di 3 tracce totali, molto immersiva, veramente coinvolgente (usate le cuffie!). Con l’ultimo aggiornamento inoltre si è finalmente giunti ai tanto agognati 60fps su iPhone 4, iTouch 4G ed iPad, per un’esperienza visiva e sensoriale senza eguali.

Che dire su Canabalt? È veramente un must have, ed è nella mia personale classifica dei migliori giochi mai realizzati su iOS così come in quella di tanti, tantissimi giocatori. Avviando Canabalt per la prima volta ci si rende conto che… non si tratta solo di correre; ma d’altronde, quando un gioco ti trasmette così tanto, nessuno vorrebbe mai smettere di farlo.

  • PRO: 60fps!; atmosfera unica! supporta Game Center.
  • CONTRO: Forse tre tracce audio sono pochine, ma te ne accorgi solo dopo qualche giorno di gioco ininterrotto.

Anche per questa puntata è tutto! Come sempre contiamo sui vostri commenti, attendendo feedback, critiche costruttive ed i vostri consueti e preziosi suggerimenti, per offrirvi un servizio sempre migliore. Buon gioco a tutti!

Benvenuti ad un nuovo appuntamento con iSpazio Game Point, la rubrica che vi aiuterà ad individuare, genere per genere, i giochi più…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: