Troppe buche in strada? La città di Boston si attrezza, realizzando un’applicazione per iPhone!

Neve e ghiaccio si sa, sono tra i più temibili nemici delle strade e per esperienza personale posso dirvi che l’inverno a Boston può essere davvero molto rigido. A volte la situazione può peggiorare cosi tanto dal creare dei veri buchi lungo le strade. Per tale motivo la città ha deciso di intervenire, utilizzando un’applicazione iPhone.

Si chiamerà Street Bump e riporterà automaticamente delle foto di buchi stradali ogni qualvolta la macchina vi si avvicinerà. L’applicazione, che ancora è in fase di sviluppo, sarà in grado di individuare crepe e buchi, avvertendo la città dei problemi al fine di un pronto intervento atto ad evitare incidenti.

Il funzionamento avviene grazie a dei componenti presenti non solo nell’iPhone della Apple, ma anche in dispositivi Android e altri smartphone: l’accelerometro ed il ricevitore del Sistema di Posizionamento Globale. Il primo servirà a stabilire la direzione e l’accelerazione del movimento, il secondo invece determinerà, tramite satellite, la posizione esatta.

Non appena ci sarà un brusco movimento, verrà registrata la buca e le informazioni verranno inoltrate ad un server.

Street Bump è stata realizzata dall’ufficio delle Nuove Meccaniche Urbane, che al momento richiede ai bostoniani di riportare individualmente i problemi stradali, scattando una foto tramite cellulare e inviandola poi tramite Internet all’ufficio stesso. Tuttavia quando l’applicazione verrà rilasciata, il processo sarà automatico e raccoglierà dati semplicemente grazie ai cittadini e le loro macchine.

Via | CultofMac

Neve e ghiaccio si sa, sono tra i più temibili nemici delle strade e per esperienza personale posso dirvi che…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: