Il Pentagono prende spunto da Apple per avere efficienza organizzativa

Il vicesegretario della difesa americana ha annunciato l’inserimento nel proprio team di alcuni manager proveniente dal settore IT per migliorare il proprio lavoro e rendere più efficiente il sistema.

In media impieghiamo 81 mesi per realizzare un progetto, Apple solo 24. Nello stesso tempo che noi impieghiamo per ottenere l’autorizzazione ad avviare un progetto, Apple ha già realizzato un prodotto e Steve Jobs lo sta presentando al pubblico”. Queste le parole di William Lynn III, che testimoniano ancora una volta il successo di Cupertino non solo come azienda in grado di introdurre continuamente nuove e spettacolari innovazioni ma anche come azienda efficiente e all’avanguardia nelle modalità di lavoro e produzione.

Secondo il vicesegretario, attualmente il settore pubblico Americano ha bisogno di trovare nuovi e più efficaci modelli organizzativi che potrebbero essere trovati proprio nella Silicon Valley. Durante un convegno tenuto a San Francisco sulla crittografia e la sicurezza informatica, il numero due del dipartimento della difesa americano ha anche annunciato l’avvio di un programma di scambio culturale al fine di introdurre alcuni elementi tipici del settore privato in quello pubblico, prevedendo tra le altre cose l’acquisizione da parte del governo di senior manager che hanno lavorato nel settore IT.

Che il settore pubblico sia sempre meno efficiente e meno produttivo di quello privato è una questione ormai nota a tutti e, a quanto pare da quest’ultima notizia, il problema non riguarda solo il nostro Paese, ma un pò tutto il mondo. Tuttavia il ricorso all’industria tecnologica per migliorare la situazione è un qualcosa di nuovo e mai sperimentato prima.

Mi verrebbe da dire, “Chi sa se una soluzione del genere potrebbe essere implementata anche in Italia?”. Credo sia proprio il caso di lasciar tramontare immediatamente questa bizzarra idea, visto che qui da noi i settori trainanti l’economia sono altri e visti i recenti risultati è meglio lasciare le cose come stanno piuttosto che peggiorarle ulteriormente.

Via | Macitynet

Il vicesegretario della difesa americana ha annunciato l’inserimento nel proprio team di alcuni manager proveniente dal settore IT per migliorare…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.